Galla Placidia 194

Roma - 07/11/2017 : 30/11/2017

Galla Placidia 194 è costituito da un ampio spazio nella periferia di Roma dove si affacciano capannoni industriali, un tempo laboratori artigianali e prima ancora stalle, che negli anni si sono progressivamente trasformati in studi d'artista.

Informazioni

  • Luogo: TEMPLE UNIVERSITY
  • Indirizzo: Lungotevere Arnaldo Da Brescia 15 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 07/11/2017 - al 30/11/2017
  • Vernissage: 07/11/2017 ore 19
  • Generi: arte contemporanea, collettiva

Comunicato stampa

Da un progetto di Tiziana Musi e Shara Wasserman

La Gallery of Art presenta la mostra Galla Plalcidia 194 dal 7 al 30 novembre 2017. La mostra fa parte della ricerca iniziata qualche anno fa da Tiziana Musi e Shara Wasserman sugli spazi condivisi della città, con l’obbiettivo di iindividuare e presentare una realtà artistica nuova, stimolante e innovativa che si va affermando sempre di più. Insieme, gli artisti scambiano idee e modi di lavoro, e allo stesso tempo preservano la loro autonomia creativa



La Temple trasferirà all'interno dello spazio espositivo un'istantanea in tempo reale di quello che è il processo di ricerca di ogni singolo artista di via Galla Placidia.

Galla Placidia 194 è costituito da un ampio spazio nella periferia di Roma dove si affacciano capannoni industriali, un tempo laboratori artigianali e prima ancora stalle, che negli anni si sono progressivamente trasformati in studi d'artista.
All'interno di questo spazio convivono 15 artisti etrogenei per formazione e linguaggio.
I media utilizzati sono tra i più vari: installazione, scultura, pittura, video, fotografia, arte tessile, paper art, illustrazione, disegno, serigrafia, incisione e performance.
In questa realtà poliedrica, per iniziativa di alcuni artisti nasce nel 2014 il progetto MUTA, una palestra di sperimentazione aperta a collaborazioni, interazioni e ibridazioni, una vera e propria project room.
Questa necessità di creare un progetto che convogliasse la sperimentazione artistica e facesse confluire l'esterno (attraverso residenze artistiche e workshop) verso l'interno, è stata stimolata dal desiderio di dare continuità a un'idea di Paolo Picozza, uno degli artisti pionieri dello spazio prematuramente scomparso.

Artisti: Lu Tiberi
Federica Bartoli Carlotta Leoni David Tozzi
Simone Cametti Lorenzo Lupano
Pietro Catarinella Onze
Francesca Checchi Francesco Pergolesi
Ombretta Gamberale Maria Pia Picozza
Stefano Maria Girardi Gio Pistone
Matilde Guarnieri