Gaia Camponi Benaia – Forzare l’orizzonte

Roma - 15/04/2022 : 12/05/2022

mostra d’arte personale dell’artista Gaia Camponi Benaia, dal titolo FORZARE L’ORIZZONTE. L’arte visionaria, simbolica e spirituale di Gaya.

Informazioni

Comunicato stampa

Venerdì 15 aprile 2022, la galleria d’arte contemporanea Horti Lamiani Bettivò, in via Giovanni Giolitti 163 (Roma), apre le porte alla mostra d’arte personale dell’artista Gaia Camponi Benaia, dal titolo FORZARE L’ORIZZONTE. L’arte visionaria, simbolica e spirituale di Gaya. L’inaugurazione prenderà avvio con un vernissage dalle ore 18.00 a ingresso libero.

La mostra, curata da Amanda Tassone e Fabiana Grosso, si compone di un significativo nucleo di opere dell’artista, il cui genio artistico deriva principalmente da numerosi viaggi intrapresi per il mondo

Gaya dedica la sua vita all’arte visionaria per rappresentare la vita spirituale, le vibrazioni dell’universo per condividere un messaggio che la materia nasconde, ciò che i nostri sensi non possono percepire: la ricerca della verità. Mescola geometria sacra con l'anatomia umana e l'ambiente, le immagini della figura si alleggeriscono fino a raggiungere l'immaterialità, verso un ritorno alle origini dell'universo, senza tempo e spazio.

Da venerdì 15 aprile 2022, alle ore 18, fino a giovedì 12 maggio 2022 la galleria è aperta dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 18 con possibilità di prenotazione per visite guidate. Ingresso libero.

Per info sito web artista: https://www.gayacamponiart.com/

Per info contatti di Galleria: Galleria Horti Lamiani Bettivò, Via Giovanni Giolitti 163, Roma (di fronte Stazione Termini), 3440412149, [email protected]



Gaia Camponi Benaia nasce nel 1989. Figlia d’arte, partecipa fin da bambina a mostre d’arte e consorsi. Studia all'Accademia di Belle Arti di Roma, alla Scuola Romana di Comics e pittura digitale all'Accademia Genius di Roma.

La sua attività lavorativa e artistica comprende illustrazioni editoriali, pubblicità, fumetti, installazioni, pittura digitale, opere murarie, olio su tela, tatuaggio, decorazioni, allestimenti, pittura ed incisione su oggetti, ceramiche, stampe su tela, stoffa, abbigliamento, cartacei, eccetera. Riesce ad integrare la sua mano con l'energia del luogo per creare un'opera che si adatti all'ambiente circostante e che allo stesso tempo sia in linea col suo stile personale. Viaggia, infatti, in tutto il mondo: Europa, Australia, India, Vietnam, Messico, Turchia, Brasile, Perù, Guatemala, Sri Lanka, Bolivia. Espone le sue opere nei musei contemporanei come Art House Da Nang in Vietnam, ESP Factory Bologna in Italia e in festivals culturali tra cui Ozora in Ungheria, Rainbow Serpent e Esoteric Festival in Australia, Atman in Sri Lanka, Convergence Cosmic in Guatemala e molti luoghi in Europa, dove viene invitata come ospite per dipingere dal vivo, esporre e gestire il team nell'allestimento. Le sue opere sono state selezionate per il Tour della Biennale d’Europa che si terrà al Carrousel du Louvre di Parigi, al MEAM Museu Europeu D’Art Modern di Barcellona, al Sleek Art in Shoreditch Gallery di Londra e al Palazzo Grande di San Teodoro di Venezia, per Art Now esporrà a Piazza Colonna a Roma.

Organizza e gestisce gallerie d'arte: Mitreo Museo d’Arte Contemporanea a Roma, Sonica in Piemonte, 7 Chakras Festival a Tuscania, Visionaria Eventi ecc… Diventa Artist Manager nel 2012 e prosegue tutt'oggi con mostre, eventi, laboratori creativi, collaborazioni artistiche, live painting.