GAFFdabasso

Milano - 06/12/2016 : 07/01/2017

Rimarcando la triangolarità dello spazio, GAFFdabasso inaugura con tre interventi di tre artisti invitati da tre curatori

Informazioni

Comunicato stampa

GAFF è morto, viva GAFFdabasso

Forse è vero che quando un’esperienza finisce si tratta solamente di una pausa, perché un secondo dopo LA FINE qualcos’altro è già iniziato.

GAFF, l’appartamento al numero 8 di Via Gaffurio, che oramai da diversi anni vedeva prendere forma progetti d’arte contemporanea che si confrontavano con le funzioni dell’abitare e/o che con queste funzioni dovevano misurarsi, GAFF è finito, venduto. PUNTO



Ma una nuova esperienza comincia

a piano terra

nel cortile

GAFFdabasso

un piccolo laboratorio, con un’improbabile forma triangolare, raccoglie eredità e vibrazioni del luogo e si pone come nuovo spazio destinato alla sperimentazione contemporanea.

Le porte si aprono il 6 dicembre così come si sono aperte pochi giorni fa alla consegna delle chiavi: alle pareti tutte le tracce della precedente attività, canaline elettriche, tubi del gas, controsoffitti, condotti di esalazione, sovrapposizioni di colori alle pareti, intonaci ammalorati e tanta, tanta polvere.

Rimarcando la triangolarità dello spazio, GAFFdabasso inaugura con tre interventi di tre artisti invitati da tre curatori:

Giulia Brivio ha invitato Alessandro Di Pietro,

Giulia Bortoluzzi ha invitato Lara Verena Bellenghi,

Andrea Lacarpia ha invitato Mirko Canesi.

Questo primo intervento, organizzato con tanto entusiasmo e tanta fretta, andrà a fissare lo statement di GAFFdabasso:

misurarsi con lo spazio, anche nelle sue caratteristiche più singolari e nel suo divenire.

Inaugurazione martedì 6 dicembre ore 19

dal 7 dicembre 2016 al 7 gennaio 2017 su appuntamento +39 3312273841

La stessa sera Clima Gallery inaugura la mostra personale di Cleo Farisellli, in via Stradella 5