Futuro Presente

Rovereto - 14/11/2014 : 23/11/2014

Futuro Presente registra le nuove frontiere artistiche del linguaggio delle immagini. Contest, workshop, incontri narrano il mondo che cambia.

Informazioni

Comunicato stampa

MOBILE ART | L’ARTE E’ MOBILE
Oltre il Conflitto

Futuro Presente registra le nuove frontiere artistiche del linguaggio delle immagini. Contest, workshop, incontri narrano il mondo che cambia.

Rovereto, MART, 14 - 23 Novembre 2014

Il futuro è più che mai presente nella prossima edizione di Futuro Presente che, proseguendo l'indagine sulla sperimentazione libera e avveniristica dei linguaggi, diventerà osservatorio privilegiato dell'intero mondo della Mobile Art


Ritorna a Rovereto, dal 14 al 23 novembre 2014, con uno sguardo indagatore sulla creatività mondiale, Futuro Presente, Laboratorio Permanente sui Linguaggi Contemporanei, con il progetto Mobile Art | L'Arte è Mobile, a cura di Incontri Internazionali di Rovereto, in collaborazione con il Mart – museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto e ISMA, International Salon of Mobile Art. Media partner di questa edizione, Nòva24 – Il Sole 24 Ore e L'Huffington Post.
La tematica individuata per il 2014 riguarda l'investigazione sulle attuali forme di comunicazione, e consumo, dei prodotti derivanti dalla Mobile Art, una nuova espressione artistica che, impiegando le più recenti tecnologie visuali presenti su smartphone e tablet, vanta sempre più proseliti nel mondo e ha una diffusione globale grazie ai canali comunicativi offerti dal Web.




L'ampio panorama di eventi che caratterizzerà l'edizione 2014 di Futuro Presente è centrato sul tema Oltre il conflitto, argomento di drammatica e costante attualità sul quale sono chiamati a confrontarsi, con l'elaborazione di specifici output visivi, 300 artisti della vasta comunità internazionale della Mobile Art. Questa interessante ricerca artistica è andata sviluppandosi nell’ultimo quinquennio, dapprima come variante della Digital Art, poi con caratteristiche peculiari e una propria identità, che consiste nel creare, modificare, trasformare e/o ri/creare immagini digitali con App appositamente studiate a tal fine. Nella sezione “Interferenze digitali” verranno presentati al MART i percorsi multimediali, tesi a documentare la realtà mutevole che si registra nei flussi spontanei del linguaggio globalizzato delle immagini. Realizzati con le fotografie e i filmati più significativi, selezionati da una giuria internazionale, i video resteranno visibili fino al 23 novembre. Lo stesso pubblico, tanto i visitatori che si recheranno al MART quanto coloro che faranno una visita online alla rete di siti e gruppi creati su Internet, sarà chiamato a interagire. Tutti avranno la possibilità di postare un proprio contributo in tema con la medesima tecnica e uguali strumenti, inserendosi nel flusso e diventando così visit/attori, spettatori attivi dell’evento. A documentare questa sezione, verranno esposte dieci immagini, premiate e selezionate dalla giuria.
Non solo le fotografie, ma anche i Mobile Movies saranno protagonisti a Futuro Presente, grazie al contest internazionale 99” aperto agli autori di mini-film realizzati, sempre, con le tecnologie disponibili su smartphone e tablet, e inerenti ai temi proposti nel paradigma semantico di conflitto. Dei filmati pervenuti entro il 30 ottobre 2014, che dovranno avere la durata massima di 99 secondi, ne saranno selezionati dieci che verranno presentati sia in rete, utilizzando canali gratuiti come Vimeo o Youtube, sia su schermo per la proiezione in streaming all’interno del MART.
A completare e integrare l’esposizione “digitale”, nei giorni dal 14 al 16 novembre, si terranno incontri, dibatti, proiezioni cinematografiche, workshop; momenti di approfondimento con riconosciuti rappresentanti della comunità digitale - giornalisti, fotografi, studiosi, artisti - che affronteranno la rivoluzione mobile nel web, confrontando esperienze, idee e originali sviluppi professionali, a seguito dell’avvento di smartphone, tablet e supporti multimediali innovativi. Tra gli ospiti, Andrea Bigiarini, Gianluigi Colin, Ivan Cotroneo, Luca De Biase, Piera Detassis, Gianni Del Vecchio, Marco Longari, Alessandra Mammì, Roberto Murgia, Michele Smargiassi.