Friuli. La Patria. Friuli a Homeland

Bolzano - 06/12/2011 : 20/12/2011

La mostra si compone di 33 pannelli espositivi che rappresentano la storia del Friuli, con particolare riferimento alle origini, alla cultura, ai costumi ed alle tradizioni di questa terra e di questa popolazione.

Informazioni

  • Luogo: CENTRO TREVI
  • Indirizzo: Via Dei Cappuccini 28 - Bolzano - Trentino-Alto Adige
  • Quando: dal 06/12/2011 - al 20/12/2011
  • Vernissage: 06/12/2011 ore 17
  • Generi: documentaria
  • Orari: 10-12.30 e 14-18.30, lun 14-18.30

Comunicato stampa

Domani, martedì 6 dicembre, alle ore 17.00, s'inaugura presso il Centro Trevi di Bolzano la mostra "Friuli. La Patria. Friuli a Homeland";incentrata sulla realtà storica, linguistica, culturale ed artistica inserita nel contesto del mondo ladino e dolomitico. Il Fogolar Furlan di Bolzano, in collaborazione con la Consulta Ladina (di cui è membro effettivo) si propone infatti di far conoscere le antiche origini e la storia della Patria del Friuli alla popolazione di Bolzano e di tutto l'Alto Adige



Secondo Licio Mauro, presidente del Fogola;r Furlan di Bolzano, la mostra "intende soddisfare il bisogno di conoscenza e di farsi conoscere che pervade l'animo degli emigranti e loro discendenti di seconda e terza generazione che, a qualsiasi titolo, vivono ed operano in questa Provincia". I soci del Fogolar Furlan di Bolzano sono 158, in rappresentanza di una comunità friulana dell' Alto Aidige più numerosa, molto attiva e operosa.

La mostra realizzata dalla Provincia di Udine e di recente ospitata nelle più grandi città del Canada, si compone di 33 pannelli espositivi che rappresentano la storia del Friuli, con particolare riferimento alle origini, alla cultura, ai costumi ed alle tradizioni di questa terre e di questa popolazione.

A Bolzano, ad integrazione dell'evento, saranno presentate delle opere artistiche realizzate da autori friulani o di origine friulana residenti in Alto Adige, dando risalto ai percorsi storici intercorsi con la popolazione tirolese, alle affinità linguistiche-culturali esistenti fra la popolazione friulana e quella ladina con un accenno sulla condivisa cultura enogastronomica.

La concomitanza con il 150mo dell'Unità d'Italia offrirà anche l'occasione per parlare dell'impegno dei friulani nel Risorgimento Italiano (giovedì 15 dicembre ore 18.00 conferenza del dott. Achille Ragazzoni "Il contributo del Friuli all'Unità d'Italia"). Mercoledì 14 dicembre in programma, invece, un incontro con il presidente onorario del Fogolar Renato Lirussi, sul tema dell'emigrazione friulana in Italia e nel mondo.