Frida Khalo – Il Caos Dentro

Trieste - 12/03/2022 : 23/07/2022

A TRIESTE LA MOSTRA SENSORIALE DEDICATA ALL’ARTISTA MESSICANA ICONA DEL NOVECENTO.

Informazioni

  • Luogo: SALONE DEGLI INCANTI - EX PESCHERIA CENTRALE
  • Indirizzo: Riva Nazario Sauro 1 - Trieste - Friuli-Venezia Giulia
  • Quando: dal 12/03/2022 - al 23/07/2022
  • Vernissage: 12/03/2022
  • Generi: new media
  • Orari: La mostra al Salone degli Incanti (Riva Nazario Sauro 1) sarà aperta al pubblico dal 12 marzo al 23 luglio tutti i giorni, nel rispetto delle normative sanitarie in vigore, con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì_09.30 | 20.30 sabato, domenica e festivi_09.30 | 21.00
  • Sito web: http://www.mostrafridakahlo.it

Comunicato stampa

Tanto assurdo e fugace è il nostro passaggio per il mondo, che mi rasserena soltanto il sapere che sono stata autentica, che sono riuscita a essere quanto di più somigliante a me stessa mi è stato concesso di essere.

In queste parole di Frida Khalo si racchiude l’arte di vivere dell’artista messicana icona del Novecento, rappresentata nella mostra sensoriale Frida Khalo – Il Caos Dentro, allestita al Salone degli Incanti di Trieste, dal 12 marzo al 23 luglio 2022


Promossa dal Comune di Trieste – Assessorato alle politiche della cultura e del turismo, con il supporto di Discover Trieste Convention and Visitors Bureau e di PromoTurismoFVG, la mostra è prodotta e organizzata da Navigare Srl, curata da Antonio Toribio Arévalo Villalba, Aleandra Matiz, Milagros Ancheita, Maria Rosso, con il supporto dell’Ambasciata del Messico in Italia – Consolato del Messico di Milano, in collaborazione con BAT Italia, ZKB e Antica Tostatura Triestina.

Dopo il successo registrato a Roma, Milano e Napoli, la mostra Frida Khalo – Il Caos Dentro a Trieste punta tutto sull’incanto e sulle suggestioni dell’unione tra opere originali e tecnologia, proponendo un coinvolgente viaggio immersivo nel mondo interiore e artistico della celebre artista, una delle figure femminili più interessanti e segnanti del Novecento. Nata il 6 luglio 1907 a Città del Messico, Frida Khalo ebbe una vita difficile, ricca di dolori e sofferenze, ma anche fatta di grandi passioni, da quella per l'arte e la pittura al suo amore impetuoso per Diego Rivera.
Il concept dell’esposizione propone al visitatore l’occasione di entrare con tutti i sensi nel variegato, sofferto, caotico e vitale universo della ‘stella danzante’ Frida Kahlo, con un intenso percorso in cui vengono scandagliati diversi tratti della sensibilità e della personalità dell’eclettica artista, icona di ribellione e femminismo, di passione e di stile, in cui presenza centrale è stato il marito Diego Rivera, al quale la stessa mostra concede ampio spazio.
Il Caos Dentro racconta Frida Kahlo mettendo in evidenza tanto la temperie culturale e politica in cui la pittrice visse, quanto le sue fragilità e la sua forza. Soprattutto, mette in contatto l’emotività del visitatore con quella di Frida, grazie all’uso delle moderne tecnologie immersive che rafforzano le suggestioni e avvicinano i visitatori di ogni età a una donna e artista dalla grande forza attrattiva.

Il percorso espositivo al Salone degli Incanti di Trieste presenta il dipinto originale Piden aeroplanos y les dan alas de petate attribuito a Frida Kahlo e 15 riproduzioni di celebri autoritratti realizzati tra il1926 e il 1949 riprodotti con la sofisticata tecnologia modlight, che restituisce allo spettatore i dettagli della pittura a olio con impressionante realismo. Tra le opere originali, figurano anche sei litografie acquerellate dell’artista e marito Diego Rivera, provenienti dal collezioni private messicane, e un centinaio di scatti del fotografo




colombiano Leo Matiz, in bianco e nero e a colori, provenienti dalla Fondazione Leo Matiz di Bogotà. In mostra anche lettere e pagine di diario, oltre 40 emissioni filateliche (tra le quali l’emissione con il famoso Autoritratto con collana (1933), accanto a riproduzioni digitali di autoritratti e murales messicani, riproduzioni a grandezza reale di ambienti come la camera da letto, lo studio e il giardino di Frida Kahlo, e una sala cinema 10D ad alta tecnologia per una proiezione video multisensoriale.

Partner della mostra, la Fondazione Leo Matiz di Bogotà, la Galleria Planetario di Trieste, Oscar Roman, Inbal; Media Partner TriestePrima e Sky Arte; Technical Partner Effeci, Trieste Airport; Vettore ufficiale Trenitalia.

La mostra al Salone degli Incanti (Riva Nazario Sauro 1) sarà aperta al pubblico dal 12 marzo al 23 luglio tutti i giorni, nel rispetto delle normative sanitarie in vigore, con i seguenti orari:
dal lunedì al venerdì_09.30 | 20.30
sabato, domenica e festivi_09.30 | 21.00

I biglietti si possono già acquistare on line sui circuiti www.ticketone.it e www.etes.it

Prevista, inoltre, una proposta promozionale a favore dei turisti denominata “Trieste ti regala le Grandi Mostre”. L’iniziativa, sostenuta dal Trieste Convention and Visitors Bureau, mira a incentivare il turismo culturale in città grazie agli introiti dell’imposta di soggiorno: coloro che pernotteranno almeno una notte nelle strutture alberghiere convenzionate, potranno visitare gratuitamente la mostra (info su https://www.discover-trieste.it/Esperienze-e-pacchetti-turistici).
Frida Khalo. Il Caos Dentro è infine inserita nella FVGcard: i possessori di FVGcard 48ore o 1week potranno accedere gratuitamente alla mostra.