Francesco Battaglini – Pinocchio. Un burattino tra vizi e virtù

Firenze - 23/02/2017 : 25/02/2017

Una personale e libera interpretazione della storia scritta da Collodi, che scava in quegli istinti , o per meglio dire, fragilità umane, che conducono a fare azioni inusuali e significative, decidendo il destino di chi le compie.

Informazioni

  • Luogo: MUSEO BELLINI
  • Indirizzo: Lungarno Soderini 5 - Firenze - Toscana
  • Quando: dal 23/02/2017 - al 25/02/2017
  • Vernissage: 23/02/2017 ore 16,30
  • Autori: Francesco Battaglini
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

L'esposizione che vi apprestate a visitare, è un divertente e colorato viaggio, nella storia di Pinocchio, tra i suoi personaggi e le sue birbonate, raccontata in modo ironico e divertente.
Una personale e libera interpretazione della storia scritta da Collodi, che scava in quegli istinti , o per meglio dire, fragilità umane, che conducono a fare azioni inusuali e significative, decidendo il destino di chi le compie


Una ingenua visione dell'animo umano attraverso gli occhi di un bimbo un po' cresciuto, che si è divertito a scavare all'interno della propria immaginazione, cercando di dare una forma ed un colore, a quelle sensazioni che costituiscono "un uomo" cercando di mantenere nonostante il tema serio, quella leggerezza infantile e fiabesca del burattino più famoso del mondo.
Gola, lussuria, avarizia, ira, tristezza, accidia, vanagloria e superbia. Il progetto artistico di Francesco Battaglini è un invito a riflettere sui nostri "modi" di agire (comportamenti) per cercare di migliorarsi e di evitare di incombere in quegli errori grossolani e comuni, narrati da Collodi e vissuti da Pinocchio.
Uno specchio dell'animo, attraverso queste sculture, elogia e mette in evidenza tutti quegli aspetti insiti in noi, che troppo spesso facciamo finta di non vedere, oppure non consideriamo appartenerci, ma che troppo spesso determinano la nostra esistenza, nei momenti più cruciali della vita.