Food on Demand

Bologna - 19/01/2015 : 26/01/2015

Il percorso di Galleria Cavour si sviluppa all’interno di 20 boutique e presenta le riflessioni sul cibo di 20 artisti internazionali presentati da 14 Gallerie bolognesi.

Informazioni

  • Luogo: VDP VIA DELLE PERLE
  • Indirizzo: Galleria Cavour 4/H 40124 - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 19/01/2015 - al 26/01/2015
  • Vernissage: 19/01/2015 ore 18,30
  • Curatori: Isabella Falbo
  • Generi: collettiva, arte contemporanea
  • Orari: Orari di apertura durante ART CITY Bologna venerdì 23 gennaio h 10.30 – 13.30 / 15.30 – 19.30 sabato 24 gennaio h 10.30 – 13.30 / 15.30 – 22.00 domenica 25 gennaio h 10.30 – 13.30 / 15.30 – 19.30 Orari di apertura ordinari h 10.30 – 13.30 / 15.30 – 19.30
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

Da due decenni i dialoghi fra Arte e Moda sono materia di dissertazioni aperte e consapevoli: a partire dagli anni Novanta la moda inizia ad essere considerata e studiata come oggetto culturale ed assume un ruolo nuovo che le permette di uscire dal suo mondo effimero e dorato, divenendo per molti espressione culturale e artistica sempre più rilevante



L’apertura - per la prima volta - delle porte delle boutique di Galleria Cavour all’arte contemporanea è un evento importante e un segno notevole di consapevolezza, in linea ad un approccio interdisciplinare caratteristico del panorama artistico contemporaneo e paradigmatico dei vari dialoghi che Arte e Moda possono instaurare.
Il filo conduttore del percorso d’arte in Galleria Cavour è “Il Cibo”. A livello attuale, con Expo 2015, il cibo è particolarmente “on demand”, “su richiesta”. Si parla già moltissimo delle tematiche con cui l’Esposizione Universale si confronterà a Milano a partire dal 1 maggio: il rapporto con il cibo “Energia per la Vita” e il problema del nutrimento dell’uomo e del nutrimento del Pianeta.
Nell’arte “il cibo” in modo conscio o inconscio, narrativamente o concettualmente è sempre stato indagato e dibattuto.
Il percorso di Galleria Cavour si sviluppa all’interno di 20 boutique e presenta le riflessioni sul cibo di 20 artisti internazionali presentati da 14 Gallerie bolognesi: Art Forum Contemporary, Galleria Cinquantasei, Galleria De Foscherari, Galleria Di Paolo Arte, Galleria Enrico Astuni, Galleria Forni, L'Ariete artecontemporanea, Galleria d'arte Maggiore G.A.M., Otto Gallery, P420, Gallleriapiù, Spazio Testoni La 2000 + 45, Galleria Stefano Forni, Galleria Studio G7. Da maestri come Willie Bester, Pizzi Cannella, Luigi Ontani, Mario Schifano e Luciano Ventrone a protagonisti della scena artistica contemporanea come Antonella Cinelli, Bertozzi&Casoni, Rainer Ganhal, Francesco De Molfetta, Alessia De Montis e Alessandra Spranzi, solo per citarne alcuni. Nel percorso, le poetiche e l’estetica delle opere dialogano con la filosofia e lo stile del brand al quale sono associate.

Progetto di
Rossella Barbaro

A cura di
Isabella Falbo

Promosso da
Galleria Cavour

In collaborazione con
Gallerie d'Arte Moderna e Contemporanea Confcommercio Ascom Bologna

Sponsor
Confcommercio Ascom Bologna