Flessibilità e Reversibilità

Collegno - 22/03/2014 : 22/03/2014

Dibattito sull'applicazione dei concetti di flessibilità e reversibilità in architettura, curatela, intervento artistico in contesti urbana.

Informazioni

  • Luogo: LAVANDERIA A VAPORE
  • Indirizzo: Cso Pastrengo 51, 10093 - Collegno - Piemonte
  • Quando: dal 22/03/2014 - al 22/03/2014
  • Vernissage: 22/03/2014 ore 16
  • Generi: incontro – conferenza

Comunicato stampa

Flessibilità e Reversibilità
L'Arte Contemporanea in Contesti di Valorizzazione Territoriale, Architettonica, Urbana

Sabato 22 Marzo
a partire dalle 16
Lavanderia a Vapore
Corso Pastrengo, 51
Collegno (TO)

Intervengono
Laura Ambrosi
Antonio Besso Marcheis
Orietta Brombin
Ivan Fassio
Marco Memeo

A seguire, proiezione del video realizzato dagli studenti del corso triennale di Video Design dell’Istituto Europeo di Design: Claudia Amoruso, Andrea Cossavella, Federica Ferraris, Giulia Gobbi, Carlo Teofilo, Lucrezia Zanolini. Progetto coordinato da Fabrizio Galatea (docente IED) nell’ambito del corso di Video Installazione A.A. 2012-2013


Negli ambienti delle Stirerie, presentazione della performance “Piegare e Dispiegare, Scrivere e Descrivere: Parole e Segni iniziano a Sognare” della tersicorea Tania Oggero in dialogo con le opere esposte, con la partecipazione del ballerino Jérôme Fidelin della scuola parigina Blanca Li. Collaborazione coreografica di Vanessa Pagliano. Costumi di Gaia Audino. Sonoro elaborato e prodotto da Andrea Recla. Interventi di Laura Ambrosi e Ivan Fassio.

Nell'ambito della mostra personale di Laura Ambrosi “Spiegare Pieghe / Stendere Tende”, un dibattito sull'applicazione dei concetti di flessibilità e reversibilità in architettura, curatela, intervento artistico in contesti urbana.