Firenze immaginaria

Firenze - 25/11/2011 : 26/11/2011

In mostra i lavori fotografici realizzati dagli studenti della Facoltà di Architettura di Firenze.

Informazioni

Comunicato stampa

Firenze è da anni al centro di grandi progetti legati alle infrastrutture, ad un nuovo assetto istituzionale e ad un percorso di innovazione tecnologica. Ma i giovani, come vedono il futuro della loro città? Per cercare di rispondere a questo interrogativo, non senza suggestioni fantasiose, l’Assessorato alle Politiche Sociali, Sicurezza e Politiche della Legalità con delega alle politiche giovanili della Provincia di Firenze ha organizzato la due giorni “La città immaginata dai giovani”

L’evento è in programma per le giornate di venerdì 25 e sabato 26 novembre nella Galleria dei Medici, il passaggio che unisce via de’Ginori a via Cavour, che si conferma così luogo aperto, fisicamente e idealmente, alle più svariate contaminazioni culturali.

Due gli appuntamenti speciali della manifestazione: da una parte l’esposizione delle immagini realizzate dagli studenti di corsi di Grafica e Portfolio (lauree magistrali rispettivamente di Architettura e in Design) coordinati dal professor Marcello Scalzo della Facoltà di Architettura dell’Università di Firenze. Rielaborazioni grafiche e fotografiche dei luoghi immortalati da milioni di turisti: Ponte Vecchio, Santa Croce, il David e l’inconfondibile profilo della città di Firenze. Altro evento al centro della due giorni la performance “Utòpia: la città emersa” a cura della Compagnia delle Arti Distratte. Tutto a ingresso libero.

“In questi due giorni – dichiara l’Assessore provinciale Antonella Coniglio – promuoviamo la creatività e la fantasia di questi studenti, fattori che possono scuotere il mondo degli adulti e dar vita a nuove progettualità. Come amministrazione provinciale siamo contenti di poter mettere a disposizione uno spazio che possa essere vetrina delle idee più brillanti ed originali di questi giovani professionisti”.

“La città immaginata dai giovani” nasce dall’impegno dell’Assessorato, nell’ambito del progetto UpiGiTos che ha coinvolto tutte le Province toscane.



Il programma nel dettaglio

Venerdì 25 novembre

10.00: Apertura mostra “Firenze immaginaria” dei lavori fotografici realizzati dagli studenti della Facoltà di Architettura di Firenze

17.00: incontro con l’autore del libro “Firenze immaginaria” a cura del prof. Marcello Scalzo della Facoltà di Architettura e Design dell’Università degli Studi di Firenze e Antonella Coniglio, Assessore alle Politiche Sociali, Sicurezza e Politiche della legalità, della Provincia di Firenze.



Sabato 26 novembre

11.00: prove aperte Performance teatrale de La Compagnia delle Arti Distratte “Utòpia; la città emersa”.

17.30: primo spettacolo

20.30: replica