Filippo Porcelli – Prayers – Holy Art a Frame Jamming

Bologna - 29/01/2016 : 31/01/2016

Inserita tra gli eventi di SetUp Plus / SetUp Contemporary Art Fair 2016, si inaugura la personale di Filippo Porcelli Prayers – Holy Art a Frame Jamming.

Informazioni

Comunicato stampa

Venerdì 29 gennaio, inserita tra gli eventi di SetUp Plus / SetUp Contemporary Art Fair 2016, si inaugura la personale di Filippo Porcelli Prayers – Holy Art a Frame Jamming.

La mostra, che si tiene negli spazi suggestivi della Basilica di San Bartolomeo nel cuore di Bologna, proprio di fronte alle Due Torri, continua nei giorni di Arte Fiera fino a domenica 31 gennaio (apertura dalle 16 alle 23)



Sono povera e vecchia, / ignorante e analfabeta, / alla mia parrocchia vedo / dipinti il Paradiso con arpe e liuti / e l’Inferno dove ardono i dannati: / questo mi atterrisce, quello mi fa gioire.
Scriveva così il poeta del tardo medioevo, François Villon. Ma cosa scriverebbe oggi che per i nostri bambini il Paradiso è un posto tra le nuvole dove si beve caffè?
Nell’anno del Giubileo della Misericordia, con i Prayers Filippo Porcelli riflette su Arte e Sacro partendo dal cinema e dall’arte come un grande repertorio del vedere.
Ancora una volta, il regista e autore di programmi televisivi come il cult Blob, che nel tempo ha costruito un linguaggio originale e innovativo sull'utilizzo creativo dei materiali di repertorio ottenendo importanti riconoscimenti in Italia e all’estero, col suo metodo riesce a ricostruire l’immaginario di un’epoca stabilendo collegamenti tra l’individuale e il collettivo per stimolare e attivare sguardi inediti nel tentativo di trovare nuovi percorsi di narrazione e di lettura del presente.

Le opere esposte sono dedicate al sostegno dei progetti di Antoniano onlus. Parte del ricavato della vendita dei Prayers sarà infatti devoluto alle mensa Padre Ernesto di Antoniano onlus con l’obiettivo di garantire un numero significativo di pasti e sostenere gli ospiti ad intraprendere un percorso di inserimento e autonomia.