Festival Colline d’Arte

Roccaverano - 05/09/2021 : 05/10/2021

ARTE E CULTURA PROTAGONISTE NELL’INCONTRO TRA SCULTURA, DANZA E CIRCO CONTEMPORANEO, MUSICA ED ECCELLENZE ENOGASTRONOMICHE CHE ANIMERÀ L’ALTA LANGA

Informazioni

  • Luogo: PARCO D'ARTE QUARELLI
  • Indirizzo: via Pianlavaggio, 16 14050 - Roccaverano - Piemonte
  • Quando: dal 05/09/2021 - al 05/10/2021
  • Vernissage: 05/09/2021
  • Generi: arte contemporanea

Comunicato stampa

Il Parco d’Arte Quarelli di Roccaverano accoglie la terza edizione del Festival “Colline d’Arte”, in calendario Domenica 5 Settembre 2021. Tema di questa edizione la famosa frase di Protagora, il primo sofista, “L’uomo è misura di tutte le cose” che funge da direzione artistica per gli spettacoli, i flash mob, le performance d’arte, i concerti, e i percorsi guidati attraverso i 20 ettari di parco e le 62 installazioni di arte contemporanea


L’Alta Langa sarà lo splendido scenario della kermesse ideata per consentire un dialogo tra natura, scultura, musica, circo contemporaneo ed enogastronomia, per una domenica in cui arte e cultura saranno assolute protagoniste. I partner enogastronomici della manifestazione presenteranno le eccellenze dei prodotti tipici del territorio: nella passeggiata con due punti ristoro allestiti nel parco e nel corso della cena – spettacolo con concerto in main stage. Un programma decisamente articolato, forte di un’offerta artistica di primo livello nell’ambiente delle arti performative e della musica. Il tutto, ovviamente, immersi nella meraviglia di un bosco punteggiato di opere d’arte di prestigio internazionale.
VISITE GUIDATE
Attraverso tre diversi percorsi selezionati tra i numerosi sentieri, l’ospite sarà guidato ad esplorare il più grande parco d’arte contemporanea di Italia – riconoscimento F.A.I. – esteso su due colline in Valle Bormida tra boschi, terrazzamenti, calanchi e prati panoramici. E lungo il percorso per ogni postazione – allestita presso i più suggestivi gruppi espositivi – sarà attiva un’offerta enogastronomica specifica, accompagnata da uno spettacolo di danza, musica e circo contemporaneo.
La durata dei percorsi è indicativamente di 3 ore (di cui 2 per i ristori, la presentazioni delle opere e della biodiversità del parco e gli spettacoli e 1 per la passeggiata).
Le passeggiate “guidate” si soffermeranno su aspetti differenti:
- Guida Artistica: condotta dalla Direzione Artistica del Festival, coinvolge il pubblico in un percorso tematico tra le installazioni e le opere più significative del parco con un inquadramento artistico e una critica alla struttura e alla storia della collezione Basso con aneddoti e sinossi;
Agenzia CRU [email protected] 327 76 78 054
- Guida Paesaggistica: condotta dalle Guide Turistiche Lucia Cane e Marco Crema, Ass. DUIPAS, conduce a scoprire i panorami più suggestivi del parco, la morfologia e la struttura del paesaggio, con un inquadramento delle opere umane che nei secoli lo hanno trasformato in paesaggio storico rurale riconosciuto UNESCO;
- Guida Naturalistica: condotta dalla Consulente Olistica e Naturalista Anna Fila Robattino del CASTELLOTTODIPAN, responsabile del progetto di salvaguardia ambientale del parco, conduce al riconoscimento delle erbe spontanee edibili ed officinali e illustra il rapporto tra natura ed artificio artistico.
ORARIO VISITE h. 10:00 – h. 14:00 - h. 17:00
MAIN STAGE
Il cuore del Festival verrà allestito nel prato panoramico che ospita le opere “Semilibertà” di Paolo Grassino e “Ascoltami” di Giselle Chaudry, con intrattenimento musicale dal vivo continuativo e un’area vino e cibo per un’offerta completa dall’antipasto al dolce, dalla mattina alla sera. Nei pressi del main stage sarà predisposta anche un area chill out con degustazioni e laboratori di mindfulness. A impreziosire l’evento, dalle ore 18.00, la programmazione artistica principale del festival ospita i 9 artisti internazionali invitati:
Laboratorio Mindfulness Wine Tasting: h. 18:00
Performance d’arte SABBA: h. 20:30
Performance Funambolica QUELLI CHE BENPENSANO: h. 21:00
Concerto VIRTU – O – SISMA: h. 21:30
- Aperitivo con prodotti tipici a cura LangaMyLove
- Primi Ravioli Fritti con riduzione di Roccaverano e Zafferano del Monferrato a cura Tradizione e Sapori
- Carne di Fassone Agriturismo Bottazza e Verdura alla brace a cura On Wheels
- Dolce Laboratorio Panarotto
Vini Buganza – Radici e Filari
ORARI E COSTI
L’apertura del festival è prevista per le ore 09.30, con chiusura alle ore 23.30.
Il costo di ingresso è di 10 €, comprensivo di un calice di benvenuto e apribouche (ingresso ridotto a 5 € per bambini sotto i 13 anni), + 5 € per visita guidata su prenotazione.
INFO 327 7678054 – [email protected]
PARCHEGGI E NAVETTE
Il parcheggio è in Area Sosta Camper di Roccaverano da cui partiranno le navette a partire dalle ore 09.30 sino alle ore 22.00, con relativa accoglienza presso la Torre di Vengore.
Il primo rientro delle navette è previsto a partire dalle ore 13.30 sino alle ore 24.00.
“Ciò che l’uomo crede vero diventa realtà.
Il celebre paradigma del primo sofista, Protagora, vale ancora di più oggi, in un’epoca in cui il potere tecnologico della civiltà umana ci permette di modificare il mondo e l’ambiente a nostra misura, e non solo per il punto di vista da cui si osserva la realtà, ma anche e soprattutto per la sua stessa sostanza fisica, chimica e naturale. Creiamo il mondo come demiurghi sempre più potenti, sempre più invincibili.
La creazione artistica nel tema della terza Edizione del FESTIVAL COLLINE d’ARTE è il campo di prova in cui si immaginano gli orizzonti di potere non ancora conseguiti, si interpretano i dati sensibili acquisiti dalla esperienza di vita, dalla storia, e si proiettano nel futuro prossimo le soddisfazioni a desideri appena pronunciati; se l’arte ha un significato positivo e vuole fare cultura, estrinseca la realtà per aiutarci a capire e comprendere i fenomeni contemporanei e, senza la pretesa di dare soluzioni, mostrarli per quello che sono: un criterio, una misura appunto.”