Festina lente

Roma - 15/06/2013 : 15/07/2013

Ogni artista fa nascere le propria opera seguendo il proprio “lento” ritmo naturale, così ogni essere si sviluppa secondo il proprio ritmo biologico.

Informazioni

  • Luogo: EXVUOTO
  • Indirizzo: via Duilio Cambellotti, 155 (centro commerciale LE TORRI) - Roma - Lazio
  • Quando: dal 15/06/2013 - al 15/07/2013
  • Vernissage: 15/06/2013 dalle 11.00 alle 19.30
  • Curatori: Roberta Giulieni
  • Generi: arte contemporanea, collettiva

Comunicato stampa

Una gran quantità di persone ha un'anima che adora nuotare. Volgarmente vengono chiamati pigri.

Henri Michaux

Sabato 15 giugno, presso lo spazio EXVUOTO di Roma, inaugura la mostra FESTINA LENTE
(affrettati lentamente), che vede riunite, nell'ambiente sonoro di Luca Bellomo, le opere di Lucia Crisci, David Fagioli, Cristiano Gabrielli, Giuseppe Graziosi, Elena Pinzuti e Ascanio W. Renda.

Ogni artista fa nascere le propria opera seguendo il proprio “lento” ritmo naturale, così ogni essere si sviluppa secondo il proprio ritmo biologico


La lentezza custodisce la memoria del saper fare, implica il ricordo, la realtà che preme sull'esistenza fino a lasciarvi un'impronta. La lentezza d'esecuzione è come un cammino lento che l'artista percorre come se fosse un “cammino verso se stesso”.
E' migrazione invisibile della coscienza, distacco dal superfluo, alternativa esistenziale. E' un tempo “naturale” che scorre e varia a seconda dell'essere, umano o animale, che con esso crea anche il suo spazio.