Feeding Napoli

Napoli - 28/02/2015 : 28/02/2015

Urban FabLab finalmente arriva nel cuore della città e presenta l’iniziativa Feeding Napoli che si svolgerà nei prossimi mesi presso il Quartiere Intelligente con uno sguardo agli spazi pubblici del centro storico e dei quartieri spagnoli.

Informazioni

Comunicato stampa

Urban FabLab finalmente arriva nel cuore della città e presenta l’iniziativa Feeding Napoli che si svolgerà nei prossimi mesi presso il Quartiere Intelligente con uno sguardo agli spazi pubblici del centro storico e dei quartieri spagnoli. Feeding Napoli intende sviluppare nuove strategie di riuso e riqualificazione degli spazi residuali del tessuto urbano della città storica facendo interagire nuove tecnologie e processi partecipativi

In contemporanea con i grandi eventi dell’ Expo di Milano tale iniziativa infatti si propone di “nutrire” la città attraverso incontri e piccoli prototipi site-specific in grado di promuovere nuove modalità di auto-produzione sviluppando una serie di progetti sui temi dell’ecologia urbana.

L’iniziativa comprende un ciclo di workshop di digital design e stampa 3D, la realizzazione dell’installazione ambientale Hydro_Structures e lo sviluppo di una summer school di progettazione avanzata e auto-costruzione. I workshop seguiranno una programmazione periodica e saranno suddivisi in corsi di livello basic (per i principianti) e di livello advanced (per un pubblico più esperto).
I workshop basic si svolgeranno il 14 marzo e 18 aprile e introdurranno i concetti ed i software di base per una modellazione digitale finalizzata alla stampa 3D. I corsi advanced si svolgeranno il 27 – 28 marzo e l’ 08 – 09 maggio e saranno rivolti a chi già conosce gli strumenti di base e saranno finalizzati allo sviluppo di prototipi eco-sostenibili.
Hydro_Structures è un installazione concepita per realizzare al Quartiere Intelligente un prototipo (in scala 1/1) di skin performativa da applicare sugli involucri architettonici e negli spazi urbani interstiziali per migliorarne le performance. Tale prototipo è stato progettato come una micro-infrastruttura idroponica in grado allo stesso tempo di generare illuminazione artificiale, proteggere dall’irraggiamento solare e fito-depurare l’acqua per lo sviluppo di orti urbani. Il progetto è frutto di una ricerca applicata condotta da Paolo Cascone / COdesignLab, con il supporto di Urban FabLab, sull’interazione tra tecnologie‬ emergenti e nuove forme di ecologia‬ urbana.
La summer school internazionale, la prima in Italia sui temi dell’ auto-costuzione per gli spazi pubblici, prevede l’interazione tra studenti (di architettura, ingegneria, arte, design etc.), abitanti e associazioni di quartiere per progettare e realizzare micro-infrastrutture urbane.

Urban FabLab attraverso l’iniziativa Feeding Napoli intende, partendo dal partenariato con Quartiere Intelligente, realizzare nuove sinergie e collaborazioni a Napoli sui temi che riguardano l’uso di nuove tecnologie per attivare buone pratiche di rigenerazione urbana.