Exister 14

Milano - 22/10/2014 : 25/10/2014

Nel titolo si riflette l'anima della VII Edizione del Festival Exister che sempre più afferma la sua identità di festival itinerante strettamente legato alla città di Milano e ai suoi spazi da invadere con il movimento e la coreografia.

Informazioni

  • Luogo: TEATRO ARSENALE
  • Indirizzo: Via Cesare Correnti 11 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 22/10/2014 - al 25/10/2014
  • Vernissage: 22/10/2014 ore 19,30
  • Generi: teatro, danza
  • Orari: Orario serate ore 21.00
  • Biglietti: intero 15 / ridotto 10
  • Sito web: http://www.exister.it
  • Email: prenotazioni@exister.it

Comunicato stampa

Nel titolo si riflette l'anima della VII Edizione del Festival Exister che sempre più afferma la sua identità di festival itinerante strettamente legato alla città di Milano e ai suoi spazi da invadere con il movimento e la coreografia.
Consolidando la sua vocazione di vetrina per la danza d’autore e dando la priorità quest'anno agli artisti italiani, Exister lancia uno sguardo sul futuro coreutico del nostro Paese, aprendosi ad accogliere un gruppo di coreografi che, pur giovani, si stanno già facendo notare da pubblico e critica



Fedele allo spirito condiviso con il network Anticorpi XL di cui ArtedanzaE20 è referente per la Lombardia, il festival propone tra il 22 e 25 ottobre quattro artisti appena applauditi alla Vetrina di Ravenna: Tommaso Monza e Collettivo PirateJenny dalla Lombardia, Stefano Fardelli dalla Liguria e Moreno Solinas dalla Sardegna.
Un viaggio lungo la Penisola cui si aggiungono la tappa marchigiana con Helen Cerina, artista sostenuta da Matilde – Piattaforma regionale promossa da Amat e Regione Marche, e quella veneta con la veronese (ma milanese per formazione) Silvia Girardi, per tornare in Lombardia con Annalì Rainoldi e il duo Sonenalé.

Un percorso nella creatività italiana non solo attraverso la danza, ma, quest'anno, anche la fotografia. Novità di questa edizione è infatti il concorso fotografico La città e il corpo. Milano, la danza, la fotografia, lanciato in luglio da ArtedanzaE20 in collaborazione con il quotidiano Metro che ha invitato performer, fotografi, artisti visivi a catturare attraverso l'occhio della macchina fotografica frammenti di corpi danzanti in angoli, magari poco conosciuti o insoliti, della città che da sempre ospita il Festival.
Tra i numerosi scatti arrivati, è stato scelto dalla commissione (Maria Luisa Buzzi, Direttore di Danza&Danza, Stefano Tommasini, critico di danza, Marco Garofalo, fotografo, Susanna Beltrami, coreografa, Annamaria Onetti, direttrice Festival Exister, e Colette Morin di Metro) quello di Cristina Crippa, dal titolo “Atterrata”, che diventerà l'immagine simbolo dell'edizione 2014 del festival.
Accanto a questo, altre 9 fotografie selezionate saranno accolte in una mostra durante le serate del festival presso il Goganga di via Cadolini che ospiterà la serata di apertura del 22 ottobre. L'inaugurazione sarà occasione per la premiazione ufficiale del vincitore del concorso fotografico e per la presentazione della performance I wanna del duo Sonenalé / Riccardo Fusiello-Agostino Riola.


Come sempre diversi saranno i luoghi in cui la danza di Exister troverà casa.
Dopo il Goganga sarà la volta il 23 ottobre del Teatro Arsenale per ROD – Studio per il KHAN di Tommaso Monza, finalista al Premio equilibrio 2014, e Svarupa-Vyakta di Stefano Fardelli, vincitore del secondo premio del Gdansk International Festival Solo Dance Contest 2014 in Polonia; il 24 in scena Helen Cerina con Iperrealismi e Moreno Solinas, nominato per il Rudolf Laban Award 2011 e selezionato per il Premio Equilibrio 2014 con il suo Tame game.
Si chiude il 25 ottobre alla DanceHaus di Susanna Beltrami, che da anni collabora con ArtedanzaE20 non solo per il festival, ma anche per Dance_B, progetto di residenze creative ospitate proprio negli spazi di via Tertulliano, che ha sostenuto negli scorsi mesi, tra gli altri, anche Annalì Rainoldi e Silvia Girardi in scena la prima con This is not a show, vincitore del Bando Amapola 2013, e con Umanità Libro I – secondo studio la seconda. Completa il programma il Collettivo PirateJenny con Pollicino 2.0.

Exister resta anche quest'anno al passo coi tempi connettendo i social media e un app sviluppata ad hoc per il Festival che permetterà agli utenti di essere sempre aggiornati.
Tutto il programma di Exister sarà consultabile anche su Danzadove, la prima App per smartphine e tablet dedicata alla danza programmata in Italia.