Ester Grossi – Sottovetro

Roma - 13/09/2012 : 02/10/2012

La mostra raccoglie una scelta di opere realizzate dall'artista negli ultimi anni, appartenenti a importanti progetti in continua evoluzione come Funeral e Plus-Ultra, e una nuova serie di lavori dove la pittrice, usando la carta come supporto, anima personaggi e luoghi ispirati dalle poesie scritte da Maria Concetta Petrollo Pagliarani, direttrice della Biblioteca Vallicelliana e anche poetessa, plasmando un forte legame con l’identità dello spazio espositivo.

Informazioni

  • Luogo: BIBLIOTECA VALLICELLIANA
  • Indirizzo: Piazza Della Chiesa Nuova 18 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 13/09/2012 - al 02/10/2012
  • Vernissage: 13/09/2012 ore 17
  • Autori: Ester Grossi
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal lunedì al sabato, 10.00 - 13.00
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

Giovedì 13 settembre alle ore 17.00, nel Salone Borromini della Biblioteca Vallicelliana, viene inaugurata l'esposizione Sottovetro di Ester Grossi che raccoglie una scelta di opere realizzate dall'artista negli ultimi anni, appartenenti a importanti progetti in continua evoluzione come Funeral e Plus-Ultra, e una nuova serie di lavori dove la pittrice, usando la carta come supporto, anima personaggi e luoghi ispirati dalle poesie scritte da Maria Concetta Petrollo Pagliarani, direttrice della Biblioteca Vallicelliana e anche poetessa, plasmando un forte legame con l’identità dello spazio espositivo



Come sottolinea Chiara Ronchini, nella sua presentazione alla mostra: "La contemporaneità fatta di colori pop e immagini sospese tra un surrealismo paesaggistico e un realismo figurativo, reinterpretato nella singolare visione quotidiana dell’artista, incontra perfettamente il rigore classico del luogo, nell’equilibrio costante e duraturo che ritroviamo, da sempre, in ogni sua opera.
La magia percepita in queste piccole tele è equivalente a un indefinito sentire; invita a un viaggio mentale e visivo, in una perturbante percezione che agita, ma al contempo, attraverso la perfezione delle linee e della stesura del colore, rassicura.
Queste opere dotate di propria storia e identità, subiscono una nuova esperienza; il passato le avvolge in uno stato atemporale (dove solo lo spazio è ben definito), senza impedirne la loro autonomia, esaltando ancora di più il loro possente carattere d’indipendenza, perché appartenenti all’universo di Ester.
Lei, regista di sogni e di pensieri, usa volti estraniati e pensanti, in costante riflessione con un mondo al limite con il reale, riuscendo con precisione a dare sempre quel senso di ordine, portatore di un incontrollabile fascino.
Ancora una volta l’artista s’immedesima perfettamente in una delle sue creazioni, completamente, in ogni senso; dove la quiete di una biblioteca e il distacco imposto tra l’osservatore e l’opera, da quel fragilissimo vetro, sono suggestione totale e sollecitano tra insoliti impulsi, un’accurata osservazione".



Ester Grossi nasce ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’istituto d’arte “Vincenzo Bellisario”, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura ed ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; e’ vincitrice del Premio Italian Factory 2010. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI-Musica Importante a Milano, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore.

Personali:
The Line Below (a cura di A. Di Paolo e M. Bouhana), Rue De Beauce, maggio 2012, Parigi
Written on the Hays, Ester Grossi & Giulio Zanet (a cura di Chiara Canali), First Gallery, febbraio 2012, Roma
Plus Ultra-Ester Grossi & His Clancyness (a cura di Chiara Ronchini), Galleria Quattrocentometriquadri, giugno 2011, Ancona
INA Assitalia Per i Giovani-Doppia Personale Ester Grossi-Silvia Ballarin (a cura di Caterina Morelli), Agenzia Generale INA Assitalia, Novembre/Gannaio 2010, Bologna
Silenzi (a cura di Valeria Arnaldi), Teatro San Leone Magno, dicembre 2010, Roma
JACK IN THE BOX (a cura di Francesca Pergreffi), Spazio Meme, Ottobre 2010, Carpi (MO)
SEMI_GUARDI (a cura di C. Ronchini), FAT/CAOS MUSEUM, luglio 2010, Terni
Sovrapensiero (a cura di Adele Dell’Erario), Galleria SPAZIO GIANNI TESTONI LA 2000 45, con la collaborazione musicale di His Clancyness e performance di Murder, febbraio 2010, Bologna
Funeral (a cura di Chiara Ronchini e Fabrica Fluxus), Galleria Fabrica Fluxus, con la collaborazione musicale di His Clancyness e performance di Murder, gennaio 2010, Bari
Dream Pop, (a cura di Chiara Ronchini), Da.Co. Gallery, luglio 2009, Terni
Hidrogenesse, Imaginaria International Film Festival, in collaborazione con il fotografo Yashima Mishto, luglio 2007, Conversano, Italia
Rive Gauche (a cura di Chiara Ronchini), Circolo Culturale Sesto Senso, Novembre 2006, Bologna

Collettive:
C’era una volta. Primo festival di Family Artentainment di Roma Capitale (a cura di Valeria Arnaldi), Macro Testaccio-La Pelanda, dicembre/gennaio 2012, Roma
BLOOOM The Creative Industries Art Shows, padiglione DO2 a cura di Fabrica Fluxus, Ottobre/Novembre 2011, Colonia
The First Italian Show (a cura di Luca Beatrice), First Gallery, ottobre/dicembre 2011, Roma
Memento (a cura di Valeria Arnaldi), Mondo Bizzarro Gallery, settembre/ottobre 2011, Roma
Summery, Galleria SPAZIO GIANNI TESTONI LA 2000 45, giugno/ottobre 2011, Bologna
54° Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia-Padiglione Italia Abruzzo (a cura di Vittorio Sgarbi), Aurum, Giugno/Novembre 2011, Pescara
Mostra finalisti Premio Italian Factory 2010 (a cura di Chiara Canali), First Gallery, Dicembre/Gennaio 2011, Roma
De l’Esprit de L’Eau (a cura di Virginia Ryan), Fondation Charles Donwahi, Novembre 2010, Abidjan, Costa D’Avorio
BLOOOM The Creative Industries Art Shows, padiglione DO2 a cura di Fabrica Fluxus, Ottobre/Novembre 2010, Colonia
FiPOP, il POP a Firenze (a cura di Marco Testa), Galleria Sessantaquattrorosso, Ottobre 2010, Firenze
Dal colore alla forma collettiva finale (a cura di V. Arnaldi), Galleria Archè, luglio 2010, Roma
THE BEST OF, Galleria Spazio Gianni Testoni La 200 45, giugno 2010, Bologna
Fan! Fun! Tra Fanzine ed editoria indipendente (a cura di Youthless), Spazio Gerra, giugno 2010, Reggio Emilia
Butterbrod international cultural project (a cura di Aleksandra Goloborodko e Aleksandra Guvieva-Civjane), Giugno 2010, Berlino
Premio Opera per l’Opera (a cura di Artefiera e Teatro Cumunale),Teatro Comunale di Bologna, Maggio 2010, Bologna
American Dream, PArtello! (evento Bolibrì), Marzo 2010, Bologna
Box of Emotions (a cura di Chiara Ronchini), Da.Co. Gallery, gennaio 2010, Terni
Primo Premio d’Arte Contemporanea Val di Sambro (a cura della Galleria SPAZIO GIANNI TESTONI LA 2000 45), settembre 2009, San Benedetto Val di Sambro (BO)
Ondequadre 3.0, Emerging Contemporary Art Exhibition, Forte San Mattia, luglio 2009, Verona
Beata Remix (a cura di Davide W. Pairone), Palazzo d’Avalos, , Ottobre 2008, Vasto (CH), Italia
Art.Live, evento ARTEINGENUA, Chair and the Maiden Gallery, Settembre-Ottobre 2008, New York
Re-volt: Il corpo tattile dell’immagine Fotografia Europea 2008, (Ex Centrale dell’Enel), in collaborazione con il fotografo Yashima Mishto, Aprile 2008, Reggio Emilia
MUSAE (Museo urbano sperimentale d’arte emergente) area bolognese, luglio 2008
MUSAE (Museo urbano sperimentale d’arte emergente) circuito nolano, marzo 2008
Mastri e Maestri, Castello Piccolomini, marzo 2007, Celano (AQ)

Illustrazioni
Manifesto Teatro Lirico di Spoleto, 65a Stazione Lirica Sperimentale 2011, luglio 2011
Manifesto MIAMI 2011-Musica Importante a Milano, giugno 2011
Copertina EP Hey There Stranger (Lefse Records, USA) dalla band A Classic Education, settembre 2010
Manifesto Imaginaria International Film Festival, ottava edizione, giugno 2010
Copertina 7” single Best Regards (Bailiwick Recording Company, UK) della band A Classic Education, marzo 2009
Manifesto Imaginaria International Film Festival, sesta edizione, giugno 2008
Copertina First Ep della band A Classic Education, maggio 2008
Manifesto Imaginaria International Film Festival, terza edizione, giugno 2005