Esploratori 2.0 Capitani Coraggiosi

Milano - 27/09/2018 : 10/02/2019

L’esposizione indaga le frontiere dell’esplorazione novecentesca fino a oggi, e lo fa toccando le vette, lo spazio, gli abissi e la terra più profonda, ovvero gli ultimi confini geografici indagati dagli esploratori professionisti in un periodo - quello dai primi decenni del ‘900 a oggi - in cui la mappatura delle terre emerse era ormai stata completata dal lavoro dei pionieri ottocenteschi.

Informazioni

  • Luogo: MUDEC - MUSEO DELLE CULTURE
  • Indirizzo: Via Tortona 56 20144 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 27/09/2018 - al 10/02/2019
  • Vernissage: 27/09/2018 su invito
  • Generi: arte moderna e contemporanea

Comunicato stampa

La mostra “Esploratori 2.0 CAPITANI CORAGGIOSI”, in partenza al MUDEC di Milano dal 28 settembre, è la mostra scelta dal Museo delle Culture per celebrare il Novecento Italiano aderendo così al palinsesto artistico-culturale che il Comune di Milano dedica quest’anno a questo importante momento storico-artistico

L’esposizione indaga le frontiere dell’esplorazione novecentesca fino a oggi, e lo fa toccando le vette, lo spazio, gli abissi e la terra più profonda, ovvero gli ultimi confini geografici indagati dagli esploratori professionisti in un periodo - quello dai primi decenni del ‘900 a oggi - in cui la mappatura delle terre emerse era ormai stata completata dal lavoro dei pionieri ottocenteschi.

Attraverso opere della collezione permanente del Museo delle Culture di Milano, fotografie, filmati e cimeli di famose spedizioni, il pubblico parteciperà alla trasformazione del concetto di ‘esplorazione’ nell’ultimo secolo, con un particolare focus sulle conquiste maturate in Lombardia. Cinque le sezioni:

SEZIONE 1 – I “NOSTRI” ESPLORATORI

Questa breve sezione introduttiva spiega il perché di una mostra sull’esplorazione e la geografia al Museo delle Culture.

SEZIONE 2 – MISURARE E RAPPRESENTARE

Focus sulla cartografia novecentesca di precisione di provenienza “militare” e le rappresentazioni cartografiche oggi, appannaggio ormai di tutti grazie alle potenzialità di Google Earth.

SEZIONE 3. L’ESPLORAZIONE DELL’ARIA: VETTE, CIELI E SPAZIO

In questa sezione della mostra si prenderà in considerazione l’esplorazione di altitudini elevate, attraverso tre affondi sull’alpinismo, sull’aviazione e sull’astronomia.

SEZIONE 4. L’ESPLORAZIONE DEL SOTTOSUOLO: LE GROTTE

L’alpinismo sotterraneo del ‘900. Il gruppo Grotte Milano.

SEZIONE 5. GEOGRAFIE DEL FUTURO: ANTROPOLOGIA, ARTE E VISIONI

Quale futuro per la Geografia? Ipotesi sui futuri scenari della geografia. Interviste ad esperti, di differenti settori e di fama internazionale per evidenziare l’importanza che gli apporti interdisciplinari, la dimensione mediatica e sociale e la creatività dei singoli rivestono per l’esplorazione. Sono i nuovi “capitani coraggiosi” che esplorano una nuova idea di spazio, ciascuno all’interno del proprio ambito disciplinare.

La mostra, a cura del comitato scientifico composto da Franco Farinelli, Anna Maria Montaldo, Carolina Orsini e Anna Antonini, è promossa dal Comune di Milano-Cultura e sarà visitabile fino al 10 febbraio 2019.