Erranti / Mixing Cultures / premio Valcellina 8° edizione

Gambettola - 24/11/2012 : 06/01/2013

Erranti: una mostra internazionale con cinque artisti e Mixing Cultures / premio Valcellina 8° edizione.

Informazioni

  • Luogo: FABBRICA
  • Indirizzo: Viale Carducci 119 - Gambettola - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 24/11/2012 - al 06/01/2013
  • Vernissage: 24/11/2012 ore 18.30
  • Curatori: Bianca Laura Petretto, Angelo Grassi
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: sabato e domenica dalle ore 15 alle ore 19 o su appuntamento.

Comunicato stampa

FABBRICA e B&BArt Museo di arte contemporanea
MOSTRA ERRANTI II
MATTEO BABBI ANTONELLA GUIDI SANDRA MIRANDA PATTIN ANA MARIA SANZ TINEKE SMITH
a cura di
Bianca Laura Petretto e Angelo Grassi
Vernissage 24 novembre 2012 ore 18,30
dal 25 NOVEMBRE 2012 al 6 GENNAIO 2013
la mostra sarà aperta al pubblico sabato e domenica dalle ore 15 alle 19 o per appuntamento
FABBRICA . Viale Carducci . 119 . Gambettola. Emilia Romagna

Italia

Progetti internazionali Sandra Miranda Pattin

Una mostra internazionale con cinque artisti: i romagnoli MATTEO BABBI e ANTONELLA GUIDI, le colombiane SANDRA MIRANDA PATTIN e ANA MARIA SANZ e l’olandese TINEKE SMITH a Fabbrica, a Gambettola, in Emilia Romagna, dal 24 novembre 2012 al 6 gennaio 2013, nella Galleria delle Colonne.
Erranti II è un evento, voluto dalla stessa FABBRICA e da B&BArt Museo di arte contemporanea Italia Colombia, nell’ambito di un progetto più ampio che si propone di diffondere e far conoscere l’arte contemporanea, offrendo l’opportunità agli artisti, che operano in Italia e all’Estero e a chiunque sia interessato, di incontrare i creativi, di approfondire i percorsi artistici e di visionare e acquistare le opere d’arte.

Erranti II è una mostra che contiene cinque impronte espressive coniugate in un unico percorso espositivo e artistico con opere di pittura, grafica, mixed media, scultura e installazioni. Cinque artisti internazionali che espongono circa 40 opere di arte contemporanea hanno creduto e si sono affidati alla curatela di Bianca laura Petretto e Angelo Grassi che propongono un viaggio errante per osservare e per scoprire l’arte che vive nella quotidianità, per rendere semplice e fruibile a tutti l’ opera d’arte, testimonianza tangibile del mondo presente.

Il progetto Erranti si ispira al nomadismo intellettuale, cimentandosi nell’impresa di far dialogare l’estetica e la poetica con la necessità di dare un valore globale all’artista e alla sua opera, inserendo il concetto del valore economico come valore estetico. Essere artista significa anche produrre beni di natura intellettuale e materiale. Le opere degli artisti si propongono, senza perseguire mercati collaudati, in forma diretta a un pubblico che può stabilire un dialogo reale con l’artista per scoprire che “l'arte forma e informa, stimola e insegna a sentire.” Che l’arte produce non solamente idee, ma forme, oggetti, cose che portano e trasportano memoria, significati necessari. Errante è chi vaga da un luogo a un altro, che non si ferma su qualcosa di preciso. Errante evoca l’errore. Artisti erranti su strade comuni, reali o virtuali, che accettano di sbagliare, per questo, umani e riconoscibili. Non celebrità irraggiungibili, ma persone che vivono praticando un mestiere speciale, quello dell’arte.


Erranti, è un modo per conoscere e per apprezzare l’arte e gli artisti che vivono insieme a noi.
LA MOSTRA ERRANTI II è inserita nel programma della fiera della canapa, un percorso unico nel suo genere alla riscoperta di antichi mestieri e di attività preziose, che si svolgerà nel centro di Gambettola e Fabbrica.
L’appuntamento di ERRANTI II è per il vernissage di sabato 24 novembre 2012 alle ore 18,30 a FABBRICA, presso la sala delle Colonne con gli artisti e le loro opere.
Interverrà il percussionista Claude Bizex.
La mostra sarà aperta al pubblico sabato 24 novembre dalle ore 18,30 alle ore 21 e domenica 25 novembre dalle ore 15 alle ore 19.
La mostra internazionale Erranti II si potrà visitare sino al 6 gennaio 2012 sabato e domenica dalle ore 15 alle ore 19 o su appuntamento.

Fabbrica, ex cementificio S.I.C.L.I. a Gambettola - Emilia Romagna, in occasione dell’antica Fiera della Canapa, sarà dal 24 novembre 2012, terza sede espositiva della mostra MIXING CULTURES, 8° edizione del Premio Valcellina, concorso internazionale di arte tessile contemporanea, rivolto a giovani artisti e designers under 35, promosso e curato dall’Associazione Le Arti Tessili di Maniago (PN).

La mostra, che ha avuto come prima tappa il Museo dell’Arte Fabbrile e delle Coltellerie di Maniago, successivamente il Multiseum Città Fiera (UD), grazie alla collaborazione di Confindustria di Udine, il 24 novembre alle ore 11,30 verrà inaugurata a Fabbrica, con il coordinamento di Angelo Grassi e Vanna Romualdi. Oltre alle opere degli artisti selezionati, provenienti da tutto il mondo, sarà ospitata in questa sede l’installazione/performance di Justin Randolph Thompson, artista più volte presente al Premio Valcellina, che realizzerà, appositamente per lo spazio di Fabbrica, l’intervento Without Laughter.
La manifestazione, patrocinata nella sua prima sede espositiva da numerose istituzioni pubbliche e private presenti in catalogo, è patrocinata, per la sede di Fabbrica, dal Comune di Gambettola e dalla Camera di Commercio di Forlì-Cesena, ed ha come scuola partner l’Accademia di Belle Arti di Bologna.

Il 24/25 novembre, solo in occasione della Fiera della Canapa, sarà aperto a Fabbrica un ecoshop con autoproduzioni, che coniugano il design tessile contemporaneo con materiali naturali e antichi procedimenti manuali, realizzate dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Bologna. Nella giornata inaugurale l’Accademia di Belle Arti di Bologna, in collaborazione con Rosso di Robbia, associazione culturale del territorio, che da anni si occupa della studio e della diffusione della cultura tessile, organizza due ecolab / workshop di Tintura naturale, indaco da guado, a cura di Michela Pasini e Con le mani, strutture di intreccio, a cura di Carlotta Capelli.

Al catalogo, pubblicato in occasione della prima mostra, al Museo delle Coltellerie e dell’Arte Fabbrile di Maniago, fa seguito in questa occasione la stampa di un pieghevole che raccoglie le collaborazioni di coloro che hanno contribuito alla realizzazione della mostra nella sede di Fabbrica.

Evento curato e promosso da
Associazione Le Arti Tessili
Via Carso, 4 – 33085 Maniago (PN)

In collaborazione con
Museo dell’Arte Fabbrile e delle Coltellerie
Maniago (PN)

Coordinamento sede Fabbrica
Angelo Grassi, Vanna Romualdi

Scuola Partner
Accademia di Belle arti di Bologna

Via Belle Arti 54 - 40126 Bologna

www.ababo.it/ABA


Con il patrocinio di
Comune di Gambettola, Camera di Commercio Forlì-Cesena

Con il contributo di
Comune di Gambettola, Fabbrica, Gambettola Eventi, Carta Carbone, Spinnradl

Con il sostegno di
Assicurazioni Generali, Enoteca Vizzini, Lana viva, Rosso di Robbia, Stamperia Bertozzi