Erosione di un Patrimonio

Spoleto - 29/10/2011 : 29/10/2011

Convegno internazionale sul tema: Erosione di un Patrimonio: le possibilità di governare le trasformazioni del Paesaggio. Strumenti normativi: complessità, adeguatezza o necessità di implementazione.

Informazioni

  • Luogo: ROCCA ALBORNOZIANA
  • Indirizzo: Via Giro Della Rocca 21 - Spoleto - Umbria
  • Quando: dal 29/10/2011 - al 29/10/2011
  • Vernissage: 29/10/2011 ore 9.30
  • Generi: incontro – conferenza
  • Uffici stampa: SPAINI & PARTNERS

Comunicato stampa

Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell'Umbria
- Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici dell'Umbria -



Erosione di un Patrimonio: le possibilità di governare le trasformazioni del Paesaggio.
Strumenti normativi: complessità, adeguatezza o necessità di implementazione
Festeggiamenti del 150° anniversario dell’Unità d’Italia

Convegno
Spoleto - Rocca Albornoziana, 29 ottobre 2011



Comunicato stampa

Il 29 ottobre 2011 alla Rocca Albornoziana di Spoleto, si terrà il convegno internazionale dal titolo Erosione di un Patrimonio: le possibilità di governare le trasformazioni del Paesaggio

Strumenti normativi: complessità, adeguatezza o necessità di implementazione, organizzato dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici dell’Umbria.

Il convegno propone la sottoscrizione dei “Diritti del Paesaggio: un nuovo impegno per il loro riconoscimento e tutela”. Questo documento contiene i principi di tutela, valorizzazione e gestione del Paesaggio, secondo le direttive di sviluppo sostenibile, così come sono indicate dall’Europa. La Carta dovrebbe quindi diventare per chi progetta interventi di trasformazione territoriale, ciò che la Carta del Restauro rappresenta per chi attua interventi conservativi e di valorizzazione sui beni monumentali.

Al convegno, che si propone anche come momento di approfondimento di tutte le tematiche legate al Paesaggio, parteciperanno i rappresentanti del COE, i referenti delle Istituzioni ed Enti locali, rappresentanti del mondo scientifico, l’Università Politecnico di Milano, l’Università di Bologna e la Sapienza di Roma, e i rappresentanti del FAI.
Momento di approfondimento che prende le mosse dagli esiti della mostra fotografica “Il paesaggio Umbro dai primi del ‘900 ad oggi” realizzata dalla Soprintendenza umbra, che pone a confronto immagini fotografiche del paesaggio d’inizio ‘900 e attuali. 90 i luoghi, tra città e campagna, messi a confronto nella mostra. Così da documentarne, in maniera percettivamente immediata, l’effetto che le azioni di trasformazione e/o di tutela hanno comportato per il patrimonio paesaggistico vincolato. Il confronto delle immagini evidenzia l’esistenza di un fenomeno di costante e talvolta lenta manomissione dei paesaggi tutelati.
A oggi la salvaguardia dei paesaggi tutelati presenta, infatti, problematiche applicative del complesso normativo vigente. In considerazione del rinnovamento culturale e legislativo che viene imposto dai lenti processi del federalismo culturale, è auspicabile che tecnici e amministratori della “cosa pubblica” trovino obiettivi comuni da perseguire attraverso regole certe e azioni amministrative che rispondano ai principi della trasparenza.

La manifestazione, uno degli eventi ufficiali delle celebrazioni per il 150° anniversario dell'Unità d'Italia, è stata realizzata con il patrocinio di: Consiglio d'Europa, Regione Umbria, Provincia di Perugia, Comune di Spoleto e Comune di Gubbio. E con il contributo di: Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni, Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, Fondazione Brunello Cucinelli.

In occasione del convegno sarà presentato il catalogo della mostra.


PROGRAMMA DEL CONVEGNO

Mattino

9,30 Saluti delle Autorità e proiezione filmato

10,00 Presentazione della ricerca e dei risultati attesi. Perché una Carta del Paesaggio?
Anna Di Bene (Soprintendente Beni Architettonici e Paesaggistici dell'Umbria)

10,15 Linee guida per l'applicazione della Convenzione Europea del Paesaggio
M. Dejeant Pons (Consiglio d'Europa)

10,45 Operatività e limiti degli strumenti di indirizzo per il progetto di paesaggio
Lionella Scazzosi (Politecnico di Milano)

11,20 Territorio, paesaggio, globalizzazione: i termini della questione
Franco Farinelli (Università di Bologna)

12,00 Quali azioni per tutelare il Paesaggio
Ilaria Borletti Buitoni (Presidente FAI Fondo Ambiente Italiano)

12,30 La risorsa paesaggio per il progetto del territorio
Elio Trusiani (Università La Sapienza di Roma)

13,10 Niente chirurgia plastica per l'eredità culturale
di Philippe Daverio (critico d'arte e giornalista)
relazionerà Leonardo Piccinini (critico d'arte e collaboratore di Philippe Daverio)

13,45 Il patrimonio dei centri storici nella pianificazione paesaggistica: ieri, oggi, domani?
Stefania Cancellieri (DGPAAC Ministero Beni Culturali)

14,00 Colazione di Lavoro

Pomeriggio

15,30 Il paesaggio nella pianificazione regionale in Umbria
Luciano Tortoioli (Regione Umbria)

16,00 Tavola rotonda: Ricerca delle migliori pratiche negli strumenti di tutela.
I diritti del paesaggio: un nuovo impegno per il loro riconoscimento e tutela.
Coordina Anna Di Bene
Parteciperanno rappresentanti di:
Direzione Regionale Beni Culturali e Paesaggistici dell'Umbria
Regione Umbria
Provincia di Perugia
Provincia di Terni
A.N.C.I. Umbria
Comune di Spoleto

17,00 Apertura alla firma del documento:
I Diritti del Paesaggio: un nuovo impegno per il loro riconoscimento e tutela