Ero-Tic 2

Bologna - 30/01/2019 : 03/02/2019

Dopo il successo della prima edizione ERO-TIC torna a Bologna dove tutto è iniziato, nella settimana più interessante per l’arte in città, in concomitanza con Arte Fiera.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO MENOMALE
  • Indirizzo: Via De' Pepoli 1/a (40125) - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 30/01/2019 - al 03/02/2019
  • Vernissage: 30/01/2019 ore 18
  • Generi: arte contemporanea
  • Orari: Gi-Ve-Do h.15-21 | Sabato h.15-24
  • Sito web: http://www.ero-tic.com
  • Email: info@ero-tic.com

Comunicato stampa


“Percorso da ‘spuntini sessuali’ Ero-Tic non lascia l’amaro del post-coitum. Così l’arte eleva l’ordinario a Straordinario. Orifizi che danno piaceri straordinari, scappatelle genitali che non subiscono col pennello il declino ghiandolare di uomini e donne generati per un rapido consumo...Perché il piacere ci uccide per spasso.” - Eva Robin’s




Dopo il successo della prima edizione ERO-TIC torna a Bologna dove tutto è iniziato, nella settimana più interessante per l’arte in città, in concomitanza con Arte Fiera




ERO-TIC è un’idea di Alberto Cassano, realizzata da quattro artisti che si sono ritrovati intorno all’intrigante e difficile sfida di rappresentare il sentimento dell’amore e l’irresistibile impulso della passione. Nel corso del 2018 è stato pubblicato un catalogo edito da emuse con testi del critico Michele Tavola. La mostra collettiva ha inoltre preso parte alla London Art Week in collaborazione con Fondantico di Tiziana Sassoli e nel mese di Novembre le opere degli artisti insieme a un’edizione in versione limitata del catalogo sono state esposte presso la galleria Question Mark di Milano.


Per ERO-TIC 2 nuovi lavori di Daniela Novello, Patrizia Novello, RUFOISM (Marco Perroni) e Nicola Villa nati da una comune ricerca artistica sull’immaginario erotico saranno in mostra dal 30 gennaio al 3 febbraio da Menomale, Via de’ Pepoli 1/a.


La seconda edizione prevede alcune novità. Innanzitutto una nuova sezione ERO-CLICK interamente dedicata al mezzo fotografico, che ospita il progetto Ànemos di Gabriele Corni che “fotografa corpi avvinghiati in un amplesso carnale, ma che travalicano l’atto stesso per fondersi e perdersi in un incontro animico" (Claudio Composti). Il progetto è aperto a coppie di tutte le etnie ed età, amanti, madri e figli, fratelli e amici intimi che potranno prendere informazioni sulla partecipazione in occasione della mostra.

Sempre nella sezione ERO-CLICK gli scatti di Ennio D’Altri che ritraggono Eva Robin’s, ospite d’eccezione.


Saranno infine esposte alcune opere di Kevin Jackson, Madame Moustache, Luisa Turuani, Alessandro Giusberti, invitati dagli artisti della prima edizione a condividere spazi e intenti.


Invariata la formula che vede diversi DJs, tra cui Katta, Marzio, Girlfriends in a coma e la stessa Eva Robin’s, accompagnare con un’accurata selezione musicale le opere in mostra.