Eritrea – Il paese rosso

Roma - 25/09/2014 : 26/11/2014

La mostra è il racconto polifonico di un mondo straordinario attraverso gli occhi dei viaggiatori, degli esploratori e degli scienziati di ieri e di oggi. Uomini e donne che hanno percorso, vissuto, compreso e amato quest’affascinante parte del Corno d’Africa.

Informazioni

Comunicato stampa

Il Soprintendente del Museo Pigorini, Francesco di Gennaro, il Presidente della Società Geografica Italiana, Sergio Conti, S.E. l’Ambasciatore dell’Eritrea, Fessahazion Pietros, sono lieti di invitare la S.V. all’inaugurazione della mostra “Eritrea - Il paese rosso”, giovedì 25 settembre alle 17,00,
Sala Conferenze del Museo Nazionale Preistorico Etnografico “Luigi Pigorini”
alla presenza del Sottosegretario di Stato al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Mario Giro.

Eritrea, paese africano multiculturale affacciato sul Mar Rosso, con una storia più che millenaria, fatta di scambi e contatti con il mondo intero, che ne hanno arricchito cultura e tradizione

Qui si possono incontrare molte delle più significative tappe della nostra storia bio-culturale: la nascita di Homo, il misterioso regno di Punt, i confronti tra le grandi religioni monoteiste, i conflitti dei grandi imperi.
Eritrea è anche sinonimo di natura incontaminata, varia e affascinante. Coste sabbiose, arcipelaghi, altopiani, depressioni desertiche, laghi salati e canyon caratterizzano e rendono unico questo paese.
La mostra “Eritrea - Il Paese Rosso. Un viaggio nel tuo passato”, al Museo Nazionale Preistorico Etnografico “Luigi Pigorini” dal 25 settembre al 26 novembre 2014, è il racconto polifonico di un mondo straordinario attraverso gli occhi dei viaggiatori, degli esploratori e degli scienziati di ieri e di oggi. Uomini e donne che hanno percorso, vissuto, compreso e amato quest’affascinante parte del Corno d’Africa.
La mostra nasce all’interno del progetto “Esplorazione e Scienza”, finanziato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (L. 6/2000), nell’ambito di un partenariato scientifico fra la Società Geografica Italiana e il Museo Nazionale Preistorico Etnografico “L. Pigorini”. L’intento è di valorizzare e promuovere l’interesse per le esplorazioni geografiche e scientifiche italiane nel territorio eritreo, attraverso diverse attività divulgative e didattiche.
La mostra “Eritrea - Il Paese Rosso”, asse portante del progetto, si fonda, ma al tempo stesso promuove, una più profonda condivisione di saperi e risorse tra Società Geografica Italiana e il Museo Nazionale Preistorico Etnografico “L. Pigorini”. Due istituzioni, da sempre impegnate in missioni geografiche e scientifiche nel territorio eritreo, che conservano documenti e reperti unici risalenti fin dalle esplorazioni storiche dell’Eritrea da parte delle missioni italiane.
Il Festival della Letteratura di Viaggio, giunto alla sua VI edizione, accoglie quest’anno, tra le sue iniziative, la mostra “Eritrea - Il Paese Rosso”. L’obiettivo è quello di offrire una prospettiva di viaggio in chiave storica, sottolineando la persistenza del legame tra le missioni scientifiche italiane e il territorio eritreo.