Enrico Tealdi – Halos

Firenze - 30/04/2022 : 12/06/2022

La mostra costituisce un sistema specchiante tra il paesaggio esterno, quello del Parco Monumentale delle Cascine e delle rive del fiume Arno, che entra nello spazio tramite le tante finestre che scandiscono l’architettura della Palazzina, e quello più interiore, idealizzato e sfocato rappresentato dai dipinti di Tealdi.

Informazioni

Comunicato stampa

La mostra, a cura di Serena Trinchero, che si prolungherà fino al 12 giugno costituisce un sistema specchiante tra il paesaggio esterno, quello del Parco Monumentale delle Cascine e delle rive del fiume Arno, che entra nello spazio tramite le tante finestre che scandiscono l’architettura della Palazzina, e quello più interiore, idealizzato e sfocato rappresentato dai dipinti di Tealdi. In questa sfida giocosa tra realtà e finzione, suggestioni e richiami emerge nitida la connessione tra la luce e il ricordo

La selezione di opere proposta in questa occasione richiama ancora una volta il tema centrale della poetica del pittore che si insinua in un tempo simbolico, una transizione verso il nuovo il cui ricordo è già inscritto nell’attimo in cui le cose prendono forma, avvolto da quella nostalgia lieve che pervade gli attimi che sappiamo rimarranno nella nostra memoria.

Con questa mostra prosegue la programmazione 2022 di PIA | Palazzina Indiano Arte dal titolo Nel Bosco.