Emi Pecorini – Carte olii e oggetti

Torino - 02/11/2011 : 19/11/2011

Cosa vuol dire scoprire lo studio di un’artista come Emi Pecorini? La nostra visita è stata anche un gioco, ha inevitabilmente avuto un aspetto di compiacimento ludico, nella piccola, ossessiva ricerca di inediti.

Informazioni

  • Luogo: STUDIO BIBI GRAMAGLIA
  • Indirizzo: Via Sant'Anselmo 2 (10125) - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 02/11/2011 - al 19/11/2011
  • Vernissage: 02/11/2011 ore 18.30
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

Cosa vuol dire scoprire lo studio di un’artista come Emi Pecorini?

La nostra visita è stata anche un gioco, ha inevitabilmente avuto un aspetto di compiacimento ludico, nella

piccola, ossessiva ricerca di inediti.

A fronte dell’ovvia ricchezza di opere, s’imponeva una scelta, difficile, come accade davanti ad una pittura

notoriamente imprevedibile, aggressiva, in certi casi violenta, che custodisce ogni volta strazi e rizomi di

estrema raffinatezza



Il gioco, davanti al fascino e alla complessità della ricerca dell’artista, con tanti adescamenti possibili, si è

risolto in una stupefatta smemoratezza

smemoratezza di sguardo e di ascolto.

Chi ha scelto di noi il “Decollage” del 1987?

Chi ha scelto la felicità materica ineffabile dei “Demoni della danza” del 2008?

Chi ha scelto gli “Spicchi d’acqua” del 1996?

Chi ha scelto il tappeto realizzato da STILE BK di Behrouz Kolahi da un disegno del 2007?

Nel sottofondo la voce di Emi Pecorini è a rivelare che “la pittura richiede sempre tempo e passione. Bisogn

riappropriarsi del tempo sottratto da mezzi rapidi e apparentemente necessari. Non c’è mai un rewind in

pittura, tutto quello che fai resta, come nell’esistenza delle persone. Dove passi lasci un segno.”

Progetto espositivo:

Ugo Bruno

Bibi Gramaglia

Giancarlo Salzano

Per informazioni

Via Sant’Anselmo 2
10125 Torino (Italy)
t +39 011 69 84 328
m +39 349 57 03 187
[email protected]
Emilia Pecorini è nata a Carrara il 29 aprile 1954. Vive e lavora tra Torino e Pinerolo.

MOSTRE PERSONALI

1985 - Galleria Guido Carbone, Torino

1987 - Galleria Guido Carbone, Torino

1988 - Libreria Bibliothèque Mondadori, Rimini

1992 - Proposte VII, Regione Piemonte, Palazzo IRV, Torino

1992 - Proposte/Confronto 1992, Palazzo Ducale, Sassari

1993 - Fantastica Automazione, Fondazione Marazza, Borgomanero

1995 - Galleria Giancarlo Salzano, Torino

1996 - Galleria Giancarlo Salzano , Torino

2005 - Galleria La Bacheca, Cagliari

2006/2007 - Galleria Giancarlo Salzano , Torino

MOSTRE COLLETTIVE

1987 - Spunti di giovane arte italiana, Studio Corrado Levi, Milano

1988 - Galleria Buades, Madrid

1988 - Palau Solleric, Palma de Maiorca

1991 - Galleria Giancarlo Salzano, Torino

1992 - Settanta per Cento, Galleria d’Arte ES, Pinerolo

1993 - Galleria Giancarlo Salzano, Torino

2002 - Per un’assenza, Galleria Giancarlo Salzano, Torino

2003 - Sette artiste, Galleria Giancarlo Salzano, Torino

2010 - Solitaire solidaire, Galleria Giancarlo Salzano, Torino

2010 - Piccole collezioni/2, Galleria G28 Cagliari