Emanuele Becheri / Giovanni Kronenberg – Work n.0

Milano - 10/04/2015 : 10/04/2015

Fuori fiera, Venerdi 10 aprile dalle 20.00 alle 20.30, Galleria FuoriCampo, in collaborazione con unFLOP e all’interno del progetto Fieldsquare, presentaWork n. 0 di Emanuele Becheri e Giovanni Kronenberg, con la quale si avvia la collaborazione sonora tra i due artisti.

Informazioni

Comunicato stampa

Sur face
Marco Andrea Magni
Serena Vestrucci
Galleria FuoriCampo, in occasione della sua partecipazione a Miart, presenta in stand Sur face, con i lavori
di Marco Andrea Magni e Serena Vestrucci. La mostra riflette sull’idea di superficie come termine e possibilità
del vedere, ma anche come luogo liminale e d’incontro di differenti punti di vista.
Confine dello sguardo e delle cose, la superficie realizza la sintesi dialettica apparente di un dentro e un
fuori relativi, consumando l’antinomia dei significati

Un filtro o una barriera in cui si strutturano alcuni
meccanismi di funzionamento del potere legati al rapporto fra inibizione ed esibizione.
Un’indagine, quindi, sugli aspetti nascosti dell’esporre, sulla profondità come “ambidromia” della prospettiva
e la superficie come intervallo concettuale. Superficie che concede le alternative estreme della profondità
e della leggerezza.
Il lavoro di Marco Andrea Magni è legato alla memoria del corpo in cui la superficie diventa il luogo del
conflitto e del piacere, il filtro dove restano impigliati i segni delle conseguenze del nostro rapporto con il
mondo. L’affioramento della profondità alla superficie, come un interno portato fuori e reso scultura, è un
esercizio concettuale, ma al contempo carnale.
Serena Vestrucci gioca sul rovescio dei concetti e delle tecniche alterando alcuni rapporti convenzionali e
codici prestabiliti; i suoi lavori lasciano intravedere ulteriori possibilità d’intendere gli oggetti e i simboli,
e sono inseriti in una ricerca che ribalta alcune norme e abitudini concettuali acquisite, come il ruolo del
supporto o lo status del tempo (libero o lavorativo), risolvendo in maniera paradossale la dialettica della
superficie, anche quella dei pensieri e delle parole.
Serena Vestrucci
Milano, 1986. Vive e lavora a Venezia. Ha presentato il suo lavoro in mostre personali presso: OTTOZOO, Milano (I Eat Lunch
Between Two Highways, 2013), Furini Arte Contemporanea, Roma (Tigre contro tigre, 2012), IL CREPACCIO (2012). Tra le
mostre collettive più recenti: The Remains of the Day, a cura di Rita Selvaggio, San Giovanni Valdarno (AR); Così Accadde,
Fondazione Sandretto Rebaudengo, Torino; Perchè il cielo è azzuro, Galleria FuoriCampo, Temporary Space, Bruxelles; Evoluzione,
a cura di Marco Tagliafierro, Spazio Monotono, Vicenza; Padiglione Crepaccio at yoox.com, Ca’ Soranzo, Venezia, curata
da Caroline Corbetta in occasione della vernice della 55ma Biennale d’Arte; Fuoriclasse. Vent’anni di arte italiana nei corsi di
Alberto Garutti, a cura di Luca Cerizza, GAM, Milano; Falansterio, a cura di Guido Molinari, Spazio Morris, Milano; Opera
2011, Fondazione Bevilacqua La Masa, Venezia. Ha partecipato a residenze a Bruxelles (Penthouse Art Space Residency, 2015,
galleria FuoriCampo), Belgrado (Real Presence, 2010, nKA/ICA), Venezia (Fondazione Bevilacqua La Masa, 2011), Bologna
(Accademie Eventuali, 2013, realizzata da Fondazione Carisbo e Fondazione Furla, in collaborazione con il MAMbo) e Genova
(AFTER THE FUTURE, Genova MaXter Program, 2013).
Marco Andrea Magni
Sorengo, CH 1975. Vive e lavora a Milano. Una selezione di mostre passate: 2014 Solo show (con Giovanni Kronenberg) Galleria
FuoriCampo, Bruxelles; The Art of Living, Triennale (Palazzo dell’Arte), Milano, a cura di Francesca Taroni, Ico Migliore, Filippo
Romeo. 2013: 8+1, Lato e BBS, Prato, a cura di Matteo Innocenti. Un luogo aperto, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea
Raffaele De Grada, San Gimignano, So/stare, MAC, Lissone, a cura di Alberto Zanchetta e Remo Salvadori; Poppositions,
Bruxelles, Galleria FuoriCampo; Fondazione Dynamo Art Factory Pistoia; 2012 Più giovani di così non si poteva, Galleria FuoriCampo,
Siena. Extradelicato, via Pantelleria 5, Milano. Cantiere, Assab One, Milano, a cura di Remo Salvadori; No parachute,
Artandgallery, Milano, a cura di Giacinto di Pietrantonio; Place / Non place = New place, Fondazione Antonio Ratti, ex chiesa
di San Francesco, Como, a cura di Angela Vettese e di Giacinto di Pietrantonio
Work n. 0
Emanuele Becheri
Giovanni Kronenberg
in collaborazione con UNFLOP
10 Aprile h 20.00 - 20.30
Via Cadolini 32
20137 Milano
Solo su appuntamento
Infoline: 339 5225192 - 349 6539302
mail: [email protected]
Via Salicotto 1/3, Piazza del Campo - Siena - Italy
www.galleriafuoricampo.com [email protected]
Fieldsquare è un progetto di sonorizzazione ambientale ideato dalla Galleria FuoriCampo insieme a Francesco Poggianti e Maso
Ricci.Una riflessione acustica sul luogo, vero campo di applicazione della quadratura e della sua cornice sonora. L’idea è rendere
la galleria un cantiere musicale aperto, un think tank per la realizzazione di un prodotto condiviso dove affluiranno i segnali da
ri-tracciare.