Elisa Cella – Bio

Milano - 28/11/2012 : 15/12/2012

La biologia è lo studio di organismi complessi che sembrano essere stati disegnati per uno scopo preciso. (Richard Dawkins). L'Arte è traghettatrice di immagini e catalizzatrice di archetipi. Elisa Cella è entrambe le cose.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO DOLOMITI
  • Indirizzo: Via Dolomiti 11 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 28/11/2012 - al 15/12/2012
  • Vernissage: 28/11/2012
  • Autori: Elisa Cella
  • Curatori: Alessia Locatelli
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

Un connubio riuscito tra Arte e Scienza nella mostra personale di Elisa Cella, artista genovese, presentata a Milano il 28 novembre presso lo spazio City Art.
Elisa Cella concepisce una rielaborazione pittorica di questo complesso rapporto, creando un dialogo tra categorie scientifiche ed estetiche

Nei lavori esposti, eseguiti lasciando inalterato il bianco fondo della tela - come in un campo d’indagine sterilizzato - appaiono elementi biologici, cellule che fioriscono, si aprono liberando componenti molecolari in dialogo con lo spazio bianco, creando suggestivi paesaggi che, per similitudine, richiamano il lavoro pittorico di Wassily Kandinskij all’inizio del secolo scorso, non appena la scoperta del microscopio permise di sondare mondi prima impensabili. (…) Un lavoro eseguito con la perizia di uno scienziato, elementi composti ripetendo il segno grafico del cerchio - in differenti dimensioni - fino ad ottenere la Forma finale dell’immagine nella sua completezza. (…) Un’opera complessa, un rimando costante tra gli schemi della ragione e quelli del pensiero, a ricordarci che la vita abbandona vettori di previsione e controllo per declinarsi in modelli inaspettati, sfuggendo improvvisamente ad ogni categoria e metodo. Alessia Locatelli







Info:
Bio - Elisa Cella
a cura di Alessia Locatelli
Vernissage 28 Novembre 2012
Presso: City Art
Via Dolomiti 11 –Milano
T: 02.87167065
[email protected]
http://www.cityart.it/

Elisa Cella
Ha studiato Matematica alla facoltà di Scienze Mm. Ff. Nn. dell’Università Statale di Milano
Mostre Personali (selezione)
2012"BIo", Spazio City Art, Milano, a cura di A.Locatelli, catalogo (dal 18 novembre)
2008“Molteplice”, My Personal Gallery, Torino, a cura di Davide Pesce e R. Gaia
“Bio-Astrazioni”, Galleria Andrea Ciani, Genova, a cura di A. Trabucco, catalogo

Collettive(selezione)
2012 "TAKE ON ME!", presso vari luoghi di Milano, volutamente non comunicati, a cura di N. Shabnam Bonetti e Laboratorio Alchemico
"Profile", En Plein Air Arte Contemporanea, Pinerolo (To), a cura di E.Privitera e M.Filippa, catalogo
"Déjà vu", Amy-d Arte Spazio & LoolaPaloosa, Milano, a cura di A. D'Ambrosio
2008: “Cristalli di Rocca”, Galleria Civica di Palazzo Borgatta, Rocca Grimalda (AL), a cura di C. Lio, catalogo
2007: “Premio Celeste”, finalista nella sezione pittura, ISA, Istituto Superiore Antincendi, Roma, a cura di Gianluca Marziani, selezione pittura a cura di Ivan Quaroni, catalogo
“Allarmi – Nuovo Contingente”, Caserma De Cristoforis, Como, a cura di C.Antolini, I.Quaroni, A.Trabucco ed A.Zanchetta, catalogo



Alessia Locatelli (Milano, 1977)
è critica e curatrice indipendente con un piede nell'arte contemporanea e l'altro nella fotografia. Si laurea a Barcellona , con una tesi su Macba, e ama viaggiare più di ogni altra cosa. Scrive per alcune riviste, cartacee e on-line e segue ciò che è sperimentale e fuori dall'ordinario, compresa la passione per la danza egiziana.