Effetto Larsen – After/Dopo

Vorno - 12/10/2019 : 27/10/2019

La presa di coscienza della nostra mortalità rende più prezioso il tempo che ci resta, ma raramente si riflette sulla propria fine. Essere consapevoli della fugacità della vita significa prepararsi a lasciare ciò a cui teniamo, riflettere su ciò che di noi resterà, apprezzare il presente.

Informazioni

Comunicato stampa

Associazione Culturale Dello Scompiglio

Della morte e del morire – 12 e 13 ottobre: inaugurazione / installazioni / performance

--------------------------------------------------------------------
Tenuta Dello Scompiglio
sabato 12 ottobre, ore 11.00 – 19.30

Giornata del Contemporaneo 2018





XV Giornata del Contemporaneo
PORTE APERTE alla Tenuta Dello Scompiglio
ingresso libero all’inaugurazione, alle installazioni in corso e alle opere permanenti






L’Associazione Culturale Dello Scompiglio aderisce alla XV Giornata del Contemporaneo, organizzata da AMACI per la promozione dell’arte contemporanea

Per l’intera giornata sarà possibile visitare l’installazione After/Dopo di Effetto Larsen, Camera#5 di Cecilia Bertoni e Diamanti di Miriam Gili.

Inoltre si potranno visitare le opere permanenti negli spazi della Tenuta Dello Scompiglio: Camera #3, installazione di Cecilia Bertoni e Claire Guerrier con Carl G. Beukman; There is not a priori answer to this dilemma (The Dolphin Hotel) di Francesca Banchelli; W18S di Antonio Rovaldi e Ettore Favini; Un Esilio di Valentina Vetturi; L'Attesa di Cecilia Bertoni con Carl G. Beukman; la mostra collettiva Il Cimitero della Memoria; Arie per lo Scompiglio di Alfredo Pirri.


--------------------------------------------------------------------
Inaugurazione

SPE – Spazio Performatico ed Espositivo dalle ore 16.00

After_Effetto Larsen




Effetto Larsen
After/Dopo
un progetto su ciò che resta

fino al 27 ottobre

progetto vincitore del Bando Della morte e del morire






ideazione e direzione artistica Matteo Lanfranchi
sound design e direzione tecnica Roberto Rettura
allestimento e visual Paola Villani
assistenza Laura Dondi
organizzazione Isadora Bigazzi


After/Dopo è prodotto e sostenuto da In Situ Act project, co-finanziato dal programma Creative Europe dell’Unione Europea, La Strada (Graz, Austria), Pergine Spettacolo Aperto, Danae Festival, Associazione Culturale Dello Scompiglio


La presa di coscienza della nostra mortalità rende più prezioso il tempo che ci resta, ma raramente si riflette sulla propria fine. Essere consapevoli della fugacità della vita significa prepararsi a lasciare ciò a cui teniamo, riflettere su ciò che di noi resterà, apprezzare il presente. Il nostro passaggio in questo mondo lascia segni evidenti: oggetti, relazioni, immagini, ricordi. >> leggi tutto