Earthly Delights / Delizie terrene

Foligno - 23/04/2016 : 29/05/2016

Mostra installazione Earthly Delights / Delizie terrene di Jeffrey Isaac con il progetto sonoro di Nyla Van Ingen all'interno della rassegna di arti performative Performing Santacaterina.

Informazioni

Comunicato stampa

arthly Delights / Delizie terrene
JEFFREY ISAAC (US) / NYLA VAN INGEN (CA)

ex chiesa Santa Caterina / Foligno
sabato 23 aprile h 18,00 opening

durata mostra sab/ven 23-29 maggio 2016
orari h 18.00-21.00

installazione interattiva/suono ambiente
all'interno di
Performing Santacaterina
arti performative all'ex chiesa Santa Caterina / Foligno

evento all'interno della mostra
venerdì 29 aprile h 21,00 performance Earthly Delights
con Nyla van Ingen, Jeffrey Isaac, Daniela Malusardi, Dan Kinzelmann, Myriam Laplante


Inaugura sabato 23 aprile la mostra installazione Earthly Delights / Delizie terrene di Jeffrey Isaac con il progetto sonoro di Nyla Van Ingen all'interno della rassegna di arti performative Performing Santacaterina.
Dopo il Teatrino delle belle figure Jeffrey Isaac si sposta sulle delizie terrene, immagini potenti come giocattoli gadget contemporanei. Il lavoro imponente di 24 tele gigantesche dipinte iniziato nel 2013 ora trova riposo in un assemblaggio-installazione nello spazio basilicale della chiesa di Santa Caterina di Foligno. Le opere comporranno insieme una macchina totale e semovente, sonorizzata da Nyla van Ingen in cui i visitatori sono liberi di entrare e vivere.
Delizie Terrene è stata concepito come una sorta di antologia, tableau sospeso che è sia mostra ma anche ambiente per dare ospitalità alla performance di chiusura.
Sono rappresentati oggetti ed animali sovradimensionati; la scala, la quasi 3-dimensionalità ed il sottile movimento intensificano la loro presenza, artificiale e naturale in un teatro di archetipi. Lo spettatore si muove fra di loro, guidato dal soundscape di Nyla van Ingen, un collage di circa quattro minuti in loop di suoni raccolti con una Roland Edirol registratore digitale di una serata alla Luna Park di Spoleto e frammenti dall'aria 'M'apparì' dell'opera 'Marta' di Flotow.
Jeffrey Isaac è un artista che lavora sull'immagine attraverso la pittura in termini di affresco contemporaneo; attraverso la sua rappresentazione acida ed ironica spesso provoca la piazza popolare e la pittura colta. Da segnalare il contestatissimo e censurato palio della Giostra della Quintana di Foligno che metteva nudo a Cavallo il patrono San Feliciano e la tenebrosa pubblicazione PIM dell'underground in Umbria in cui si ritroviamo tanti spettri del nostro territorio.
L'installazione Earthly Delights apre Performing Santacaterina 2016 una programma primaverile di arti performative curato sa La Società dello spettacolo e Viaindustriae legato allo spazio dell'ex chiesa Santa Caterina di Foligno ora plesso culturale.
La rassegna lega alla città e a spettatori attenti alle nuove dinamiche e movimenti della scena contemporanea.


BIO/INFO
Jeffrey Isaac è nato a New York nel 1956. Ha studiato presso la Rhode Island School of Design e Camberwell School of Art (Londra). Inizia l’attività espositiva nel 1976, tenendo mostre in Svizzera, USA ed Italia. Nel 1977 si stabilisce a New York dove le sue attività includono anche la gestione di una gallerie d’arte alternativa, la redazione di una rivista d’arte e la partecipazione in spettacoli di musica e performance. Il suo lavoro artistico attuale comprende principalmente installazioni e multimedia. Dal 1986 vive e lavora in Italia, vicino a Spoleto. Fra le sue mostre personali più significative spiccano "Manifest Destinies" mostra collaterale della Biennale di Venezia nel 2009, quella alla Salvatore Ala di New York nel 1994, quella di Roma alla Galleria Planita nel 1995, il "Bestiario" allo Studio Cristofori, Bologna, 1994 e "93 Olives" alla Galleria Marilena Bonomo di Bari nel 1993. www.jeffreyisaac.com
Nyla van Ingen, nata a Montréal, soprano canadese, si è diplomata (BA) alla University of Toronto in Musica e Letteratura Italiana. Il suo repertorio operistico e concertistico comprende collaborazioni con direttori di orchestra come Semyon Bychkov, Dennis Russel Davies, Michael Gielen, Giuseppe Sinopoli e Simone Young in teatri come lo Staatstheater Unter den Linden di Berlino, il Teatro dell’Opera di Roma, la Tonhalle Zurigo e tanti altri festival e palchi prestigiosi in tutta Europa, Nord America e Giappone. Dal 1999 lavora intensamente con il regista tedesco Achim Freyer e il suo "Freyer Ensemble". Fin dall'inizio della sua carriera inoltre, Nyla van Ingen ha contribuito, insieme a diversi curatori e artisti, alla creazione ed esecuzione di programmi di “Lieder” e si è occupata, come curatrice, dell'accompagnamento musicale per mostre, istallazioni artistiche e happenings di diverso genere.

Performing Santacaterina
arti performative all'ex chiesa Santa Caterina / Foligno
rassegna internazionale di arti performative / 2016 sessione primaverile

progetto di La Società dello Spettacolo e VIAINDUSTRIAE
All’interno del Progetto di Residenza Foligno InCONTEMPORANEA
con il sostegno e supporto del MiBACT, Regione Umbria, Comune di Foligno