Donne (non più) anonime | Confronto sul femminicidio

Roma - 02/12/2017 : 02/12/2017

Ad AlbumArte, spazio indipendente per l’arte contemporanea di Roma, l’ultimo incontro del primo anno del progetto “Donne (non più) anonime | Confronto sul femminicidio”, diretto e curato da Daniela Trincia.

Informazioni

  • Luogo: ALBUMARTE
  • Indirizzo: Via Flaminia 122, 00196 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 02/12/2017 - al 02/12/2017
  • Vernissage: 02/12/2017 ore 19
  • Curatori: Daniela Trincia
  • Generi: incontro – conferenza

Comunicato stampa

SABATO 2 DICEMBRE ALLE ORE 19.00 ad AlbumArte, spazio indipendente per l’arte contemporanea di Roma, l’ultimo incontro del primo anno del progetto “Donne (non più) anonime | Confronto sul femminicidio”, diretto e curato da Daniela Trincia

Un anno di incontri e di confronti in un dibattito articolato e spesso molto emozionante, dove sono intervenute artiste femministe come Teresa Margolles, Tomaso Binga, Rosa Jijón e Silvia Giambrone, vari esperti sui temi della violenza sulle donne (avvocate psicologhe/i, volontari deli centri antiviolenza, una criminologa, scrittori ed esperti del linguaggio e del linguaggio del corpo, attrici e attori) come Sara Allegrucci, Andrea Bernetti, Luisa Betti, Caterina Boccardi, Matteo Bolognese, Teresa Dattilo, Giuseppe Esposito, Ursula Franco, Giacomo Grifoni, Maria Francesca Palermo, Flavia Posabella, Clara Tosi Pamphili, Alessandra Sannella, Cristiana Guerra, Flavia Posabella, Stefania Salatino, Maura Misiti, Titti Carrano, o curatori impegnati anche in arte politica come Francesca Guerisoli e Angel Moya Garcia.
L’incontro del 2 dicembre prevede gli interventi di Roxy in the Box (artista) e Tiziana Colamonico Mensorio (avvocato).
Focus dell’incontro: impegno sociale nei sobborghi dell'anima e delle città.

Incontriamoci per un anno
Tra il 2016 e il 2017 gli appuntamenti ad AlbumArte hanno avuto una cadenza pressoché bimestrale: 24 e 26 novembre 2016; 25 gennaio, 24 marzo, 5 giugno, 7 giugno, 27 settembre, 21 ottobre e 2 dicembre 2017

L’intero progetto annuale ha ottenuto il patrocinio dell’Assessorato alle Pari Opportunità del Municipio II di Roma Capitale.
________________________________________

Roxy in the Box (artista), vive a Napoli. La sua creatività artistica si estende su differenti campi e diversi sono i media da lei utilizzati, dalla pittura al video. Fondendo la cultura pop all’impegno sociale e alla denuncia, sempre attraverso una forte chiave ironica, ha realizzato documentari (Schiaffilife), film (La Parrucchiera, Vieni a vivere a Napoli), performance, installazioni, mostre (tra cui, le più recenti personali: Sei personaggi in cerca di Nalbero, Save the Icon – Elvis Presley, La Sposa Madre; collettive: Umano troppo Umano, Imago Mundi, Doppio Stallo), interventi di street art (Mission Possible, I 7 dolori, VascioArt, Storie che fanno la storia con Sky arte), campagne pubblicitarie (Green Revolution per Carpisia), compilation musicali (Cafè do friariell, Madrenalina), residenze (Cosenza, Osnabrück).

Tiziana Colamonico Mensorio (avvocato) nata a Napoli, vive a Roma. Avvocato civilista esperta di diritto di famiglia, con esperienza nel settore della violenza di genere. Dal 2007 ha attivamente partecipato nel settore legale dell’Associazione Donna e Politiche familiari (Casa Internazionale delle donne di Roma), maturando un’importante esperienza con la “rete” -nelle dinamiche di lavoro in team con Asl, scuole, commissariati di polizia, Tribunali penali e civili- che le ha consentito di interagire dal piano giuridico delle aule dei Tribunali al piano sociale, partendo dalla famiglia. Attività che, attraverso un lungo lavoro introspettivo, sociologico e giuridico, le ha consentito di entrare nelle stanze domestiche, ove la violenza di genere è silente ma esistente, sino alle aule dei Tribunali.