Dirk Vogel – Still Water

Roma - 26/11/2015 : 31/05/2016

Dirk Vogel, fotografo di fama internazionale, è autore di Still Water, progetto fotografico presentato in anteprima all'interno degli ambienti di Piazzadispagna9, suggestivo Boutique Hotel & Art Gallery affacciato sull'omonima celebre Piazza.

Informazioni

  • Luogo: PIAZZADISPAGNA9
  • Indirizzo: Piazza di spagna 9 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 26/11/2015 - al 31/05/2016
  • Vernissage: 26/11/2015 ore 18,30 solo su invito
  • Autori: Dirk Vogel
  • Generi: fotografia, personale
  • Orari: Da Dicembre a Maggio 2016 | Aperta al pubblico su appuntamento

Comunicato stampa

Dirk Vogel, fotografo di fama internazionale, è autore di Still Water, progetto fotografico presentato in anteprima all'interno degli ambienti di Piazzadispagna9, suggestivo Boutique Hotel & Art Gallery affacciato sull'omonima celebre Piazza. La mostra, che inaugurerà il prossimo 26 Novembre 2015, si inserisce all’interno della programmazione artistica di Piazzadispagna9, residenza di charme con un'attitudine del tutto particolare, quella di fungere anche da studio di design e da galleria d’arte



“Ho voluto che questo spazio fosse aperto e fruibile da un pubblico interessato all’arte e al design e non solo dai clienti dell’hotel perché si tratta di un progetto sperimentale che credo possa stimolare la curiosità di molti” spiega Stefania Grippo Interior Designer e ideatrice di Piazzadispagna9.

Con Piazzadispagna9, infatti, ad arrivare sulla scena romana è, non soltanto una nuova struttura ricettiva di lusso, ma soprattutto una nuova piattaforma che intende raccontare e far vivere l’universo del contemporaneo attraverso proposte espositive che diversamente indaghino gli ambiti dell'arte, del design, dell’alto artigianato e della moda. “Mi piace sottolineare”, continua Grippo, “che Piazzadispagna9 non è un hotel o un Art Hotel ma uno spazio polifunzionale, una galleria d'arte e di design in cui è possibile soggiornare godendo di esperienze in continuo divenire. Le sei stanze private, con a disposizione un hammam intimo e accogliente, sono arricchite da elementi di arredo in edizione limitata e da opere d'arte contemporanea, a creare un living eclettico con una vista unica sulla Piazza più attraente di Roma. Una nuova esperienza di ospitalità”.

Dopo il successo delle mostre precedenti, di Serafino Maiorano (marzo 2014), artista che fonde pittura e fotografia digitale in opere di grande potenza emotiva e di María Ángeles Vila Tortosa (novembre 2014), artista spagnola il cui lavoro spazia da opere su tela e su carta incisa e lavorata, la programmazione prosegue con il progetto fotografico di Dirk Vogel, autore noto ed attivo fin dagli anni '80 in particolar modo nell'ambito della fotografia di moda e della pubblicità. Parallelamente all'attività editoriale per riviste come Elle, Marie Claire, Max, Vogue e Interview, Vogel ha sviluppato negli anni un percorso di indagine individuale parallela, realizzando lavori fotografici incentrati prevalentemente sul ritratto, presentati nell'ambito di importanti mostre personali e collettive a Parigi, Mosca, Milano e Roma.

In questa occasione, l'autore presenta il suo nuovo ciclo di lavori dal titolo Still Water, in cui l'idea classica del ritratto viene scardinata dall'utilizzo di un filtro naturale, l'acqua, strumento ideale a raccontare la quotidianità sotto forma di narrazione sospesa.

Come puntualizza Emanuela Nobile Mino nel testo critico che accompagna la mostra “L'acqua diviene lo scenario idoneo ad accogliere il racconto frammentato di più storie ognuna delle quali esprime, attraverso un unico still life, il momento di tensione massima del proprio climax narrativo [...].
Azioni, posture e gesti - gioiosi, spontanei, dinamici - sottoposti al morbido attrito dell'acqua, rallentano il loro naturale processo evolutivo e, anziché repentinamente consumarsi e mutare, si fissano come eventi sospesi nello spazio e nel tempo, hic et nunc, rivendicando il valore della propria irripetibilità.

Pervase da una teatralità squisitamente metropolitana e da un senso del glamourous che sembra recuperare il pathos poetico della scultura, le immagini di Vogel strappano alla quotidianità la propria vocazione al movimento, per tornare a celebrare i semplici rituali della vita congelandoli nella staticità ornamentale di tableaux vivants statuari.

Utilizzando un'inquadratura zenitale, ovvero ritraendo dall'alto i soggetti immersi in acqua (nuotatori professionisti impegnati in atti performativi a due metri di profondità), Vogel, oltre a ricreare artificiosamente i canoni della visione frontale, ottiene un ampliamento del campo prospettico degli sfondi e, sfruttando le sfaccettature dei pattern geometrici creati dalla rifrazioni della luce, riesce a salvaguardare l'originale tridimensionalità delle figure.”

Le opere di Dirk Vogel, 15 scatti inediti, popolano ogni ambiente di Piazzadispagna9, gli spazi comuni così come gli ambienti privati, in forma di percorso espositivo articolato ed atto ad incarnare l'immaginario proprio di una sofisticata ambientazione domestica contemporanea.


Piazzadispagna9 è uno spazio di 400mq con un affaccio incredibile su una delle piazze più importanti del mondo. Questo spazio è stato nell'Ottocento la dimora del pittore tedesco Catel ed oggi la proprietà, la Fondazione Catel, che ha come missione il sostegno dell'arte, ha permesso la realizzazione di questo progetto. Stefania Grippo, esperta interior designer, è partita dall'antico per reinterpretarlo in chiave moderna e per offrire al suo pubblico una Roma d'avanguardia.

Dirk Vogel (1965, Kempten, Baviera) Ormai da più di un decennio, volti, espressioni, sguardi sono entrati nelle sue immagini, creando uno stile e una firma diventati a poco a poco inconfondibili nel panorama della fotografia mondiale. La ricerca della naturalità dell’essere è stata, nel lavoro di Vogel, una costante, in un crescendo di sensibilità artistica volta a cogliere il valore dell'espressività più profonda. I suoi servizi fotografici per prestigiose riviste italiane ed straniere hanno, infatti, il carattere di intimi reportage narrativi. Riuscendo ad intravedere dietro ad ogni volto una storia, Dirk Vogel fa in modo che nei suoi scatti personalità forti raccontino la propria storia personale e, al contempo, quella caleidoscopica della vita. Nell'arco della sua carriera Vogel ha immortalato innumerevoli volti, quelli di gente comune e quelli di personaggi noti quali Sharon Stone, Daniel Ezralow, David Parsons, Moses Pendleton, Jane Fonda, Carla Bruni, Monica Bellucci, Penelope Cruz, Frederick Vreeland, Michelle Yeoh, Marat Safin, Adriano, Francesca Neri, Gianni Amelio, Franco Zeffirelli, Monica Vitti, Carol Vail Guggenheim, Jorge Sanz, Gabriel Batistuta. I suoi lavori sono stati oggetto di pubblicazione su riviste specializzate e cataloghi ed esposti in occasione di mostre personali e collettive, in Italia e all'estero.