Dimoregallery – Verande

Milano - 29/03/2017 : 02/04/2017

DIMOREGALLERY è protagonista di MiArt 2017 con due progetti. Uno, in Fiera, all’interno della sezione Object; l’altro, presso il Circolo Reduci e Combattenti nel casello di Porta Volta.

Informazioni

  • Luogo: CIRCOLO REDUCI E COMBATTENTI
  • Indirizzo: Via Alessandro Volta 23 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 29/03/2017 - al 02/04/2017
  • Vernissage: 29/03/2017 ore 11
  • Generi: design
  • Orari: Dalle 11.00 alle 20.00

Comunicato stampa

Milano, Marzo 2017 - DIMOREGALLERY è protagonista di MiArt 2017 dal 31 marzo al 2 aprile con due progetti. Uno, in Fiera, all’interno della sezione Object; l’altro, presso il Circolo Reduci e Combattenti nel casello di Porta Volta.

Lo spazio al MiArt, è uno ambiente creativo dal forte impatto visivo che racconta una storia nella quale oggetti dei Maestri del Design convivono con oggetti disegnati e realizzati da DIMORESTUDIO



Saranno esposti pezzi storici di alcuni tra i grandi maestri del design internazionale quali: Alvaar Alto, Gino Sarfatti, Osvaldo Borsani e Lucio Fontana, Jean Prouvé, Pierre Jeanneret, Matthieu Mategot, Max Ingrand, Carlo Scarpa.

A questi si affiancano pezzi iconici della collezione ‘Progetto Non Finito’ di DIMORESTUDIO: lampade 028 e 051, il paravento Book della collezione Palmador e la sedia Ischia. Dominano i metalli, le superfici riflettenti in acciaio super mirror, i colori profondi e morbidi.

Una contaminazione di segni, suggestioni e citazioni.

L’installazione al Circolo Reduci e Combattenti è realizzata in collaborazione con la Galleria Luisa Delle Piane che espone Arca-Confini un progetto di Andrea Anastasio. Stickers posti sulle pareti dello spazio interno del Circolo creano un corto-circuito visivo e percettivo.
Il percorso espositivo continua all’esterno con la presentazione di “Verande”, la collezione outdoor di DIMORESTUDIO. Nella veranda coperta, elementi della natura si fondono in un paesaggio astratto, immaginario. Le tende perimetrali e il rivestimento del pavimento dello spazio assumono tonalità azzurre che richiama atmosfere marine. Il soffitto è affollato di palloncini colorati. L’interno è un giardino delle meraviglie. Un mondo incantato nel quale perdersi con la mente, tra piante e i nuovi arredi da esterni con cuscini rivestiti in tessuti pensati per l’outdoor: rigati, pattern che riproducono immagini e segni quotidiani.

Un tavolo, una sedia pranzo, due chaise longue e uno sgabello, oltre al divanetto due posti, ai tavolini e alle sedie già protagoniste dell’installazione Design at Large a Design Miami Basel, lo scorso giugno.

Strutture leggere ed eteree in tondino di ferro curvato smaltato nei colori desaturati dei toni pastello.

I rivestimenti, realizzati in tessuti creati da Britt Moran e Emiliano Salci, proiettano il visitatore in atmosfere eclettiche in sospeso tra finzione e realtà, sorpresa e seduzione.

Tessuti stampati con soggetti ispirati a insediamenti urbani dove l’elemento architettonico diventa un dettaglio decorativo originale, oppure spiagge, dove la presenza umana restituisce l’audacia di una creatività ricercata e anticonformista.