Dialogando con la Biennale

Venezia - 29/06/2013 : 10/07/2013

Mostra Collettiva di pittura, scultura, grafica e fotografia.

Informazioni

Comunicato stampa

PRESENTAZIONE DELLA MOSTRA: "E’ un onore ed un piacere per me, nella qualità di direttore artistico dell’Associazione Culturale‘Napoli Nostra’ procedere ad accompagnare, non semplicemente con questa mia introduzione, ma con tutta la forza dell’entusiasmo e del convincimento culturale che ci ispira, questo appuntamento artistico che ci diamo a Venezia in contemporanea alla Biennale Venezia è la realtà stessa dell’arte contemporanea: è il balcone che s’affaccia sul mondo e Venezia significa per ogni artista un approdo significativo e di grande rilievo


La storia del mondo è passata per queste rive ed ha lasciato un segno, il segno indelebile del tempo marcato dalle tappe delle arti figurative. Natura ed arte hanno creato a Venezia un insieme irripetibile ed unico e la creatività artistica contemporanea ha saputo fare, di questo palcoscenico naturale, il luogo privilegiato per l’affermazione dei valori universali dell’arte.
La nostra Associazione ‘Napoli Nostra’ ha saputo, nel corso del tempo, proiettare la propria ombra lunga sui luoghi più significativi della consacrazione internazionale dell’arte.
Siamo sempre presenti, infatti, come Associazione culturale in tutti i contesti nazionali ed internazionali più prestigiosi, offrendo agli artisti, che si riconoscono nei nostri valori, una straordinaria occasione di visibilità e di consenso critico.
L’appuntamento a Venezia non poteva certamente mancare tra i nostri eventi di impegno culturale e
siamo veramente soddisfatti di poter contribuire col nostro sforzo organizzativo a proporre una tornata espositiva che si annuncia ricca di opportunità.
Gli artisti che accompagniamo a Venezia sono personalità interessanti e prestigiose e la loro opera contribuisce ad innalzare il livello della ricerca artistica contemporanea, che si sta realizzando ad opera di Studiosi e Storici dell’Arte alla biblioteca J. Watson del Metropolitan Museum of Art di New York, dove su richiesta dello stesso, archiviamo tutte le nostre pubblicazioni (cataloghi e testi di storia dell’arte).
In proposito, sarà anche utile ricordare che il Centro d’Arte San Vidal, nelle cui sale abbiamo organizzato questo evento artistico, è un’istituzione culturale che, in estensione rispetto ai suoi stessi perimetri spaziali e temporali, lascia avvertire il beneficio della sua lunga ala sull’arte non solo vivificando il mercato, ma fornendo agli artisti opportunità di confronti e di crescita.
‘Napoli Nostra’ ha inteso, quindi, offrire agli artisti una vetrina, in contemporanea alla Biennale di Venezia in cui si può non solo essere osservati, ma che può valere anche da osservatorio, e ciò è motivo di orgoglio per noi dell’Associazione, poiché vediamo ulteriormente premiato il nostro impegno e i nostri sforzi mirati a creare consenso intorno alla creatività artistica e capacità di ascolto per le intelligenze che si impegnano nella difficile pratica dell’arte. Ing. Gennaro Corduas – Direttore Artistico dell’Associazione Napoli Nostra.

ELENCO PARTECIPANTI:

Stefano Benazzo,
Anna Borgarelli,
Cettina Callari,
Armida Luciana Campagnaro,
Fabio Castagna,
Ciro Cefariello,
Nicola Coraci,
Paolo Crimi,
Antonio D’Amico,
Helena De Medeiros,
Geltrude De Simone,
Agostino Di Battista,
Maria Di Terlizzi (Maraia Di),
Ercole Gino Gelso,
Maurizio Farina,
Gaetano Ferraioli,
Carolina Ferrara,
Salvatore Fornarola,
Anna Maria Galliani,
Gigi’ (Luisa Borin),
Antonina Grassi,
Generoso La Sala,
Margherita Lizzini,
Carmine Carlo Maffei,
Miriam Massolin,
Luigi Mazzella,
Fiamma Morelli,
Maurizio Nicodemo,
Luigi Orani,
Mariateresa Papagni,
Vincenzo Patti,
Salvatore Piras,
Anna Poerio Riverso,
Silvia Polizzi,
Maria Teresa Preve,
Nanda Rago,
Alejandra Ramirez,
Alessia Rodari,
Attilio Roma,
Salvatore Russo,
Lucillo Santesso,
Claudio Scandura,
Vinzenz Senoner,
Alessio Serpetti,
Salvatore Starace,
Giovanni Tamagnone,
Federico Tamburri,
Lorenzo Terreni,
Tiziana Trezzi,
Jucci Ugolotti,
Rachele Verroca (Vera),
Bernarda Visentini,
Lello Zito,
Daniela Zocca,
Elvio Zorzenon.