Dennis Ziliotto

Bologna - 23/01/2015 : 28/03/2015

Un ciclo di nuovi lavori, i più recenti appositamente realizzati per questa sua personale.

Informazioni

  • Luogo: FIORILE+DEDISENO
  • Indirizzo: via caldarese 1/2 - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 23/01/2015 - al 28/03/2015
  • Vernissage: 23/01/2015 ore 18
  • Autori: Dennis Ziliotto
  • Curatori: Patti Campani
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: aperto da martedi a sabato, 10,30-12,30 16-19,30

Comunicato stampa

Dal suo nascere la fotografia ci offre il mezzo per fissare ciò che è in corso d'essere in una momentanea sospensione temporale, in un momento di presenza che ce lo renda visibile nella sua sospensione. Con questi ritratti Dennis Ziliotto realizza una serie di impreviste visioni e le affida a noi, come osservatori, con l'intento di consegnarci “il luogo invisibile” in cui si annida un'identità, qui apertamente e provocatoriamente palesata nel mascheramento, nella trasformazione o nella metamorfosi in atto. Diaframma, fenditura, scorcio afferrabile di un frammento di divenire

L'uso della tecnica, collodio umido - scelta da Ziliotto per la realizzazione dei lavori – non è certamente secondaria, ma piuttosto parte fondante del progetto stesso. La costruzione del soggetto, i tempi prolungati di posa e la cura assoluta necessaria nel processo di fissaggio dell'immagine sulla lastra di vetro, sono sempre e comunque in balia di elementi difficilmente controllabili: minime variazioni di temperatura possono far svanire il lavoro in pochi secondi, vanificando la magia. Magia, certo, perchè questo è il latente carattere della fotografia: scrittura della luce e dell'ombra che pone la tecnica fotografica, da subito, a fianco delle arti che operano immagini acherotipe, non fatte da mano umana, che da sempre popolano il mondo mimetico e dell'apparizione.
Patti Campani, gennaio 2015
Un ciclo di nuovi lavori, i più recenti appositamente realizzati per questa sua personale, saranno visibili dal 23 gennaio al 28 marzo.