Dario Maglionico – Claustriphilia

Lecce - 10/10/2015 : 14/12/2015

Nella pittura di Dario Maglionico, la destrutturazione del linguaggio narrativo attraverso la simultaneità di episodi che rompono la continuità del racconto, è il risultato di una riflessione sul concetto di reificazione.

Informazioni

  • Luogo: RIVAARTECONTEMPORANEA
  • Indirizzo: Via Umberto I 32 - Lecce - Puglia
  • Quando: dal 10/10/2015 - al 14/12/2015
  • Vernissage: 10/10/2015 ore 19,30
  • Autori: Dario Maglionico
  • Curatori: Ivan Quaroni
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: da martedi a sabato 10,00-13,00 / 17,00-20,00

Comunicato stampa

La rottura degli schemi tradizionali di rappresentazione, inevitabile portato delle Avanguardie del Novecento, assume oggi un particolare rilievo nelle espressioni figurative, talora condensandosi in una non rara forma di deflagrazione dei rapporti di spazio e tempo. Nello specifico caso della pittura di Dario Maglionico, la destrutturazione del linguaggio narrativo attraverso la simultaneità di episodi che rompono la continuità del racconto, è il risultato di una riflessione sul concetto di reificazione

Nei suoi dipinti questa riduzione oggettuale della persona assume i connotati di una traccia mnemonica, un’apparizione sfocata, ma localizzata tra le pareti di un interno domestico quasi claustrofobico che risponde a un profondo desiderio di protezione ma che non assume necessariamente un carattere patologico.