Danzare il tramonto

San Lazzaro di Savena - 09/07/2019 : 06/08/2019

Cinque appuntamenti site-specific open-air durante il tramonto all’interno del Parco dei Gessi Bolognesi e Calanchi dell’Abbadessa.

Informazioni

  • Luogo: PARCO DEI GESSI BOLOGNESI
  • Indirizzo: via Madonna dei' Boschi, 20 - San Lazzaro di Savena - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 09/07/2019 - al 06/08/2019
  • Vernissage: 09/07/2019 ore 19,30
  • Generi: danza

Comunicato stampa

Prende il via a luglio 2019 il nuovo progetto a cura di C&C Company che vede dialogare la danza e arte performativa con gli spazi suggestivi e incontaminati del Parco dei Gessi Bolognesi e Calanchi dell’Abbadessa toccando i territori del Comune di San Lazzaro e del Comune di Ozzano dell’Emilia. Il Festival nasce con l’intento di riscoprire insieme a un pubblico locale e turistico le meraviglie del Parco attraverso la condivisione di un’esperienza sensoriale e inconsueta



Per questa prima edizione, cinque eventi a ingresso gratuito distribuiti su i martedì dei mesi di luglio e agosto 2019, propongono agli spettatori -accompagnati da un’esperta guida ambientale- una passeggiata con cammino praticabile immerso nella natura, per giungere in uno spazio condiviso dedicato alle performance site-specific che si svolgeranno durante la fase crepuscolare del tramonto. Al termine, il pubblico verrà riaccompagnato verso le aree di sosta e ritrovo. La specificità del progetto lo vede portavoce di un recupero della memoria e fruizione di luoghi talvolta dimenticati o abbandonati dalle pratiche comunitarie e artistiche, portandovi un’attività a impatto ambientale pari a zero, attraverso l’omissione di impianti audio e luci, e l’uso invece di cuffie wireless per favorire l’ascolto della musica e una più intima esperienza, proponendo così un’alternativo dialogo tra natura e tecnologia.

Il progetto, sotto la direzione artistica di Carlo Massari, è realizzato grazie al contributo del Bando "Protagonismo e Creatività" edizione 2019 del Comune di San Lazzaro di Savena, patrocinato dal Comune di Ozzano dell'Emilia - Contributo bando cultura 2018/2019, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna e dell’Ente di Gestione per i Parchi e Biodiversità Emilia Orientale. Nasce da un'idea condivisa dalla C&C Company insieme a h(abita)t - rete di spazi per la danza / Ass. Cult. Danza Urbana (BO), in collaborazione con il Parco Regionale dei Gessi Bolognesi e Calanchi dell’Abbadessa, Leggere Strutture, Azienda Vinicola Tomisa.


Programma & spettacoli

09 luglio 2019, San Lazzaro di Savena
A PESO MORTO, di e con Carlo Massari / C&C Company
Ritrovo Parcheggio Madonna dei Boschi, via Madonna dei' Boschi, p/o civico 20, ore 19:30
Personaggi di una periferia senza tempo e identità: un tempo protagonisti, oggi disadattati privi di funzione sociale, comparse passive di una città in continua evoluzione che nel tempo si scorda di coloro che una volta la rappresentavano con dialetti, memorie e rugosità. Uno studio performativo open-air, per raccontare e dare, forse, l’ultimo fiato a Eroi, Ré, Divinità che attendono malinconici e sognanti che qualcuno gli si avvicini per “attaccare bottone”, per sentirsi ancora importanti.

16 luglio 2019, Ozzano dell'Emilia
SARAI, di e con Francesca Penzo e Roberto Penzo
Ritrovo Parcheggio Chiesa Sant’Andrea, via San'Andrea, ore 19:30
Padre e figlia confrontano le loro età, i loro corpi ed esperienze, in un dialogo poetico danzato nel tempo e nei luoghi di una memoria condivisa, per cercare insieme un nuovo linguaggio con cui ritrovarsi. La metafora sportiva accompagna la coreografia in un continuo incontro/scontro tra due persone che si conoscono da 29 anni e che si amano, autori e interpreti del nostro essere di oggi.

23 luglio 2019, San Lazzaro di Savena
SOLO FOR REAL / DON’T, KISS, di e con Fabio Liberti e Jernej Bizjak
Ritrovo Parcheggio Ca’ de’ Mandorli, via Idice 24, ore 19:30
Ossessione, natura e ricerca della felicità: sono i temi che emergono in entrambi i lavori del giovane coreografo qui impegnato in un solo e un duo. Un’indagine poetica tra le voci dei fantasmi di un uomo solo, perso tra presente e passato e ossessionato dalla pulsione alla serenità, precede un passo a due sulle relazioni, dipendenze e slanci d’amore e analizza il bacio come punto di contatto, limite e scintilla nei rapporti di coppia.

30 luglio 2019, Ozzano dell'Emilia
BACK OVER, di Mattia Gandini, con Cesar Arrayago, Valeria Russo, Lucas Delfini/Leggere Strutture
Ritrovo parcheggio Villa Torre, via Tolara di Sopra p/o civico 78, ore 19:30
.orutuf ovoun nu eraerc rep orteidni eranrotiR. Canoni espulsi da corpi, cercano una propria estetica e identità, che suona nella parola áisthesis “sensazione”. Forme, contesti, spazi, geometrie. Emergono percorsi intimi, ostili, ironici, lasciando spazio a nuove possibilità dell’agire, emozioni e pulsione a vivere secondo il proprio essere.

06 agosto 2019, San Lazzaro di Savena
GRANITO, di e con Francesca Antonino, Laura Chieffo, Ilaria Quaglia / Collettivo Munerude
Ritrovo Parcheggio Cantina Tomisa, via Idice 43/A, ore 19:30 (segue rinfresco a cura della Azienda Vinicola Tomisa)
Da una ricerca sul disfacimento e ricomposizione della materia, nasce il progetto coreografico ispirato alla natura e ai suoi tempi, mettendo in luce la pura essenza della materia organica attraverso un corpo in trasformazione immerso in un luogo denso. Tre corpi sensibili al tempo e allo spazio generano forme nuove, pulsando come un unico organismo attraversato da sonorità ridondanti: energia che coinvolge e riverbera.

Tutti gli eventi sono gratuiti
Sono consigliati vivamente abbigliamento e scarpe comodi, o da trekking, e torcia.
In caso di maltempo gli spettacoli verranno spostati in data da definire.