Daniele Galdiero – The Cut Show

Napoli - 01/01/2014 : 15/01/2014

L’evento artistico “the CUT SHOW” nasce da una serie di riflessioni in merito al ruolo dell’opera d’arte nel processo di trasmissione emozionale fra il creatore e il fruitore dell’opera stessa.

Informazioni

Comunicato stampa

L’evento artistico “the CUT SHOW” nasce da una serie di riflessioni in merito al ruolo dell’opera d’arte nel processo di trasmissione emozionale fra il creatore e il fruitore dell’opera stessa.
Oggetto dell’evento è un nastro continuo di immagini fotografiche, che originate dall’energia emozionale catturata, attraverso l’obiettivo fotografico, dall’artista, segnala, materialmente e dinamicamente, l’interazione emozionale fra l’artista e il fruitore d’arte


L’OPERA NASTRO non intende essere un’opera conclusa che si offra alla contemplazione passiva del fruitore, ma punto di origine e testimone materiale di un processo che, da contemplazione passiva, divenga interazione generatrice dell’opera d’arte: il rullo, che fa della continuità il suo legante fra le diverse opere fotografiche dell’artista, è stato, nei primi due appuntamenti e sarà negli ultimi due in Spagna, oggetto di una serie di ritagli e sottrazioni.
All’origine dell’opera una selezione di immagini fotografiche che l’artista da “catalizzatore emozionale”, come lo stesso si definisce, ha colto e già esposto al pubblico.
Il nastro continuo, come un rullo fotografico o cinematografico, cattura però solo alcuni frammenti delle foto che l’artista ha selezionato.
La prima operazione di ritaglio è operata dallo stesso artista che, nella selezione delle immagini fotografiche riprodotte in continuità sul nastro, decide di non mostrare l’immagine fotografica nella sua interezza, ma solo un frame, un pezzo di essa; successive operazioni di sottrazione saranno effettuate dal pubblico, poiché ciascun fruitore sarà chiamato a scegliere il proprio frammento in formato 10x15 e a sottrarlo materialmente con un’operazione “CUT OUT YOUR EMOTION” alla vista degli altri futuri spettatori. I frame asportati, timbrati e certificati dall’artista, sottratti alla continuità del nastro, acquistano nuova identità e diventano opere donate dall’artista allo spettatore che le ha “catturate”. Ad ogni sguardo-tagliante l’OPERA NASTRO perde un frammento, la cui sottrazione all’interezza dell’immagine, genera una nuova OPERA NASTRO. Lo spettatore partecipa alla creazione artistica poiché con la scelta e l’asportazione del suo frammento emozionale condiziona e modifica l’oggetto artistico. L’opera è in continua evoluzione emozionale.
L’Evento conclusivo espositivo si terrà a Napoli presso il PAN dal 1 al 15 gennaio ed il sabato 11 gennaio si svolgerà l’unica giornata Evento flash dedicata ancora alla partecipazione in cui un nuovo nastro intero “muterà grazie al taglio emozionale napoletano”
(Daniele Galdiero & Rita Esposito)
RIEPILOGO PRECEDENTI LOCATION:

1. Location della prima data:
CELL STUDIOS, STUDIO F2,
23-27 Arcola Street, Dalston LONDON E82DJ
Presso lo studio delle Fashion Designer
Ottavia Lepre e Natalia Kharitonova

prima data
26 giugno 2013 – FLASH EVENT




2. Location della seconda data:,
P. Kokka 5b Ekali, Atene, T.K.14578
Presso casa e studio di:
Freya Katouna _Make up Artist
&
Nikos Athanassiou _Architetto

seconda data
1 settembre 2013 – FLASH EVENT




3. Location della terza data:,
c/Lluís el Piadós n.3, Barcellona, 08003
Presso la
Piattaforma per la divulgazione artistica e gioielleria contemporanea:
Ring Ring Arts&Crafts

terza data
9 novembre 2013 – FLASH EVENT




4. Location della quarta data:
c/Martínez Molina, 11, 23004, Jaén, Andalusia, Spagna
Presso la:
Escuela de Arte "José Nogué"

quarta data
12 novembre 2013 – FLASH EVENT