Dal virtuale al reale: cinque mostre

Roma - 19/09/2021 : 23/09/2021

La mostra propone in presenza gli interventi presentati online sulla pagina fb tra giugno 2020 e giugno 2021.

Informazioni

  • Luogo: STORIE CONTEMPORANEE
  • Indirizzo: Via Alessandro Poerio, 16/B 00152 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 19/09/2021 - al 23/09/2021
  • Vernissage: 19/09/2021 dalle 11.30 alle 13.30 dalle 17.30 alle 19.30
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: Tutti i giorni su appuntamento dalle 17.30 alle 19.30

Comunicato stampa

Storie Contemporanee
“dal virtuale al reale: cinque mostre”
giugno 2020 – giugno 2021
a cura di Anna Cochetti

“en absence…l’amour au temps du confinement”

“adriano di giacomo…ars captiva”

“storie contemporanee…femminili…plurali”

“storie contemporanee…libri d’artista”

“storie contemporanee…#primomaggioadarte”


Inaugurazione*:
Domenica 19 Settembre 2021
dalle 11.30 alle 13.30
dalle 17.30 alle 19.30

Fino al 23 Settembre 2021*
Tutti i giorni su appuntamento
dalle 17.30 alle 19.30

*Ingressi a norme anti-Covid
numero limitato con mascherina e green pass

Storie Contemporanee
Studio Ricerca Documentazione
Via Alessandro Poerio, 16/B
00152 ROMA
cell

3288698229






Comunicato Stampa

Domenica 19 Settembre 2021, alle ore 11.30, nello spazio Studio Ricerca e Documentazione di Via Poerio 16/B si inaugura l’avvio della 10° Stagione del Progetto STORIE CONTEMPORANEE, a cura di Anna Cochetti, con la mostra “dal virtuale al reale: cinque mostre” che propongono in presenza gli interventi presentati online sulla pagina fb tra giugno 2020 e giugno 2021.

In “en absence…l’Amour au temps du Confinement”, guidati dalla “curatrice in maschera”, Sabato 20 Giugno 2020, gli otto artisti - Ugo Piccioni, Nicola Spezzano, Graziella Reggio, Michiel Blumenthal, Dominique Paravel, Olivier Paravel, Silvana Leonardi, Gilles Cuomo - che la quarantena aveva costretto all’assenza dallo spazio reale che avrebbe ospitato le loro personali da Febbraio a Giugno 2020 - si sono riuniti nello spazio virtuale intorno all’idea proposta loro di una riflessione intorno ai temi suscitati nei lunghi drammatici giorni della pandemia, invitati a dare visione e/o parola a riflessioni, sensazioni, incubi e sogni che, come soggetto/oggetto di un universale “Ragionamento d’Amore”, hanno segnato – per eccesso d’assenza o, al contrario, per eccesso di presenza - il loro “tempo del confinamento”.

Con “adriano di giacomo…ars captiva” Sabato 5 Dicembre 2020 Storie Contemporanee ha partecipato all’Evento nazionale della Giornata del Contemporaneo 16 promossa dall’AMACI con un video che, sotto il titolo di “ars captiva” ha riproposto, in una installazione open air realizzata per la GdC 16 nello Studio / Archivio Adriano Di Giacomo, una serie di opere che erano state presentate in occasione del Festival dei Due Mondi negli spazi della GCAM dell’ex-Carcere del Sant’Uffizio a Spoleto negli anni 2001 e 2004. “ars captiva” ha inteso essere al tempo stesso un omaggio all’inesausta ragione del fare ricerca artistica, dagli esiti profondi e visionari, di Adriano Di Giacomo (1948 – 2013) e una riproposizione alla comune riflessione intorno al tema della “cattività” e della natura dell’arte in tempi di confinamento da pandemia.

A trent’anni circa dalle due edizioni della rassegna "FEMMINILE...PLURALE" - tenutasi in occasione dell’8 Marzo 1993 e 1994 nella Sala dell’Editto del Vecchio Palazzo Comunale di Spello - STORIE CONTEMPORANEE ha invitato in occasione dell’8 Marzo 2021 artiste internazionali a partecipare con una loro opera alla manifestazione “ femminili…plurali…per un 8 marzo di festa e di resistenza - un percorso ...tra visioni...narrazioni...scritture...società...”, cui hanno aderito cinquanta artiste testimoniando una molteplicità di assunti, di temi e di linguaggi.

Il 23 aprile 2021 STORIE CONTEMPORANEE ha partecipato alla Giornata Mondiale UNESCO del Libro e del diritto d'autore proponendo le immagini della Collezione permanente dei Libri d'artista realizzati tra il 2012 e il 2020. In mostra verranno esposti i Libri d’artista e i Quaderni i documentazione presentati in occasione delle personali nella stagione 2019 – 2020 di Claudia Bellocchi, Adriano Di Giacomo, Massimo Napoli, Paola Caso, Virginia Ryan, Arrigo Barbaglio, Benedetta Galli.

Infine STORIE CONTEMPORANEE ha voluto testimoniare la presenza degli artisti in un 1° Maggio on line in piazza e in studio chiamandoli “…per un #primomaggioadarte…il lavore dell’arte…l’arte del lavoro…” con l’adesione di oltre cinquanta artisti e l’inserimento delle loro opere.


In Mostra i Quaderni di documentazione di “en absence…l’Amour au temps du Confinement” e di “adriano di giacomo…ars captiva” realizzati a cura di STORIE CONTEMPORANEE in 10 copie, numerate e firmate.