Dæpth #1

Milano - 08/02/2013 : 08/02/2013

O’ e NEOMA presentano il primo appuntamento della rassegna mensile Dæpth: uno speciale showcase della label PAN con le performance live di Lee Gamble, Helm e Bill Kouligas.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO O'
  • Indirizzo: Via Pastrengo 12 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 08/02/2013 - al 08/02/2013
  • Vernissage: 08/02/2013 ore 21
  • Generi: performance – happening

Comunicato stampa

PAN_showcase

LEE GAMBLE (UK)// HELM (UK) // BILL KOULIGAS (GR/DE)

venerdì 8 febbraio 2013 h.21.00 PUNTUALI !!
O’ | via pastrengo 12 milano | isola



Dæpth #1

O’ e NEOMA presentano il primo appuntamento della rassegna mensile Dæpth: uno speciale showcase della label PAN con le performance live di Lee Gamble, Helm e Bill Kouligas.

PAN Records, label berlinese fondata nel 2008 dal sound artist Bill Kouligas, ha, sin dalla pirma uscita, prestato una cura speciale nella scelta, nella produzione e nell’edizione dei supporti

Veri e propri oggetti d'arte dai raffinati packaging con illustrazioni realizzate dallo stesso Kouligas insiema alla designer Kathryn Politis, danno vita ad alcuni tra i lavori più riusciti del panorama elettroacustico/noise internazionale con releases di John Wiese, Jason Lescalleet, Mika Vainio, Hecker, Kevin Drumm, Helm, Ghedalia Tezartes e molti altri, sino alla definizione di una particolare cotruzione ritmica con i lavori di NHK'Koyxen, Mark Fell, Lee Gamble e Heatsick.

Bill Kouligas (Gr/De) si trasferisce nel 2005 da Atene a Londra dove studia grafica. Entra a far parte nella scena underground noise grazie al suo progetto solista Family Battle Snake, e a numerose collaborazioni con Destroy All Monsters, Sudden Infant, C Spencer Yeh, Chris Corsano, RLW, etc.. Nel 2008 fonda PAN e si tarsferisce a Berlino dove vive e lavora.

Helm (UK) è il progetto solista di Luke Younger (già membro dei Birds of Delay in compagnia di Steven Warwick/Heatsick), con all'attivo diversi album in cui composizioni elettroacustiche polverose ed evocative affondano in un suono mutante ed acquatico, fragile ed inquietante.

Lee Gamble (UK) esplora e sperimenta il suono tout court e gli esiti di questi primi lavori vangono pubblicati da Entr'acte. Nel 2012 mentre lavora ad un mix sulla prima scena jungle per Rinse FM, assembla e ricampiona le parti più eteree e sognanti di tracce rubate alle radio pirata degli anni ‘90, ottenendo una sorta di negativo emotivo di quei ritmi sincopati che si trasforma in una meraviglia concettuale e musicale chiamata "Diversions 1994-1996". Con questo Ep e il successivo Lp "Dutch Tvashar Plumes", le ritmiche techno-house diventano mero pretesto per esplorazioni nel più profondo sensodell'epopea rave, e Gamble si impone (insieme a tutto il lavoro della label PAN) nelle playlist più influenti dell'anno.

"Dæpth - traiettorie sonore che si incontrano negli abissi più luminosi, dove i contrasti si accentuano definendo i propri contorni. Artisti che, abbandonando ogni pretesa esttica (la rincorsa di un futuro già passato, l'utopia delle macchine), attraversano quel confine dove il più accecante nero e il bianco più oscuro si incontrano, affondando nella propria condizione umana e passando oltre, restituendo il suono più puro delle profondità - depth."