Da Vinci Decrypted. Presentazione di una teoria rivoluzionaria

Bologna - 29/01/2016 : 07/02/2016

Da Vinci Decrypted è una mostra multimediale tratta dal libro “La piccola Gioconda. Il lato oscuro”, scritto dal bolognese Pierpaolo Samoggia.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA CAVOUR
  • Indirizzo: Via Farini 14 - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 29/01/2016 - al 07/02/2016
  • Vernissage: 29/01/2016 ore 18 su invito
  • Curatori: Pierpaolo Samoggia
  • Generi: serata – evento, new media
  • Orari: 28 Gennaio – 7 Febbraio 2016, Galleria Cavour Bologna Conferenza stampa, Venerdì 29 Gennaio 2016, ore 11, Vicolo Bianchetti 8 - Bologna Vernissage, Venerdì 29 Gennaio 2016, ore 18, Galleria Cavour – Bologna Apertura straordinaria Sabato 30 Gennaio 2016, dalle 18 alle 24, in occasione di Art City White Night
  • Telefono: +39 3291235797
  • Email: giulia.berlingozzi@bravearts.it

Comunicato stampa

Da Vinci Decrypted è una mostra multimediale tratta dal libro “La piccola Gioconda. Il lato oscuro”, scritto dal bolognese Pierpaolo Samoggia. Nato a Bologna il 30/03/1962, Samoggia è stimato professionista di un importante studio di Bologna del settore immobiliare. Da sempre appassionato d’arte, ha dedicato molti anni allo studio delle opere di Leonardo da Vinci


Il suo intento, nel realizzare questo lavoro, è quello di mettere a disposizione dei lettori elementi e strumenti per valutare il significato delle opere di Leonardo, in particolare La Gioconda, da un diverso ed innovativo punto di vista; dimostrare con riscontri, storici e d'archivio, la corrispondenza tra le descrizioni del più accreditato biografo del ‘500, Giorgio Vasari, con le evidenze emerse dall’ opera, finora mai verificate. Leonardo infatti dissimula nei suoi lavori visioni alternative attraverso un metodo di lettura sfuggente e di non facile comprensione, ma che può essere indagato e finalmente verificato. Ne esce una straordinaria narrazione che cambia molti punti di riferimento in merito alle conoscenze attuali del dipinto e di Leonardo in generale.
Mediante questa analisi, in contrasto con le più diffuse credenze comuni, emergono tante informazioni inedite, così si capirà che le sue opere, in particolare “il dipinto” per eccellenza, hanno più livelli di lettura. Ogni pennellata racchiude un significato, una figura o un tratto dal preciso valore che va oltre l’apparenza, possibile da cogliere solo se si acquisisce il corretto metodo di indagine.
La mostra multimediale, organizzata in concomitanza con Arte Fiera e allestita negli spazi di Galleria Cavour, ha lo scopo di guidare il visitatore alla scoperta e alla comprensione dei significati nascosti del dipinto e delle relative chiavi di lettura. Tramite un allestimento composto da schermi con foto e video, immagini di dettagli della Gioconda e forex esplicativi, si accompagneranno gli spettatori in un viaggio all’interno del più famoso dipinto del mondo, rendendo esplicita un’incredibile concezione artistica, molto diversa dalla semplice visione superficiale universalmente conosciuta.