Cuba una storia anche italiana

Informazioni Evento

Luogo
MUSEO DI ROMA IN TRASTEVERE
Piazza S. Egidio 1B , Roma, Italia
Date
Dal al

Martedì-domenica 10.00-20.00 | la biglietteria chiude 1 ora prima

Vernissage
17/06/2011

ore 11 per la stampa

Contatti
Email: museodiroma.trastevere@comune.roma.it
Biglietti

€ 6,50 intero, € 5,50 ridotto, gratuito per le categorie previste dalla tariffazione vigente.

Patrocini

Roma Capitale, Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico - Sovraintendenza ai Beni Culturali in collaborazione con Ambasciata di Cuba in Italia

Uffici stampa
ZETEMA
Generi
documentaria, architettura, fotografia, arte contemporanea, collettiva
Loading…

Un itinerario inedito lungo l’arco di cinque secoli alla scoperta delle influenze culturali ed artistiche italiane nella società cubana.

Comunicato stampa

CUBA una Storia anche Italiana” celebra un particolare “matrimonio esotico” tra culture solo apparentemente lontane, evidenziandone il loro rapporto, poco noto ma sorprendente, attraverso il racconto delle vicende di tanti protagonisti, da Colombo fino ai giorni nostri.

Un itinerario culturale, dall’Italia verso Cuba e viceversa, spesso facilitato dalla comune appartenenza alla Corona di Spagna, riportato alla luce da immagini, documenti e rari supporti audio-video, animato da conferenze e dibattiti e da una serie di eventi dal vivo.

Durante il Convegno sul tema della Cooperazione, che chiuderà la Mostra alla fine di settembre, verrà evidenziato l'obiettivo principale dell'iniziativa: stimolare nuovi progetti tra operatori culturali dei due Paesi per meglio affrontare le sfide della globalità multietnica.

“CUBA una Storia anche Italiana” si svolge dal 17 giugno al 2 ottobre 2011 nella suggestiva struttura del Museo di Roma in Trastevere.

La Mostra, promossa da Roma Capitale, Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico - Sovraintendenza ai Beni Culturali, in collaborazione con l'Ambasciata di Cuba in Italia, nasce da un'idea dell'Associazione “L'Altra P...Arte” e, in particolare, del coordinatore della mostra, Marco Marini; si è poi concretizzata grazie al contributo di tanti testimoni e protagonisti di questa vicenda e, tra gli altri, vede la partecipazione, particolarmente gradita e stimolante, di Renzo Arbore, Philippe Daverio, Gianni Minà, Franco Pecci, Eusebio Leal Spengler.

Nella Galleria intorno al chiostro del Museo vengono esposti dei grandi pannelli iconografici che illustrano il complesso intreccio culturale ed artistico tra i due paesi, mentre nelle sale limitrofe viene proposto un approfondimento per le varie sezioni della mostra: i contributi italiani nell’ARCHITETTURA delle città cubane, nel CINEMA, dagli anni '50 ad oggi, e nella MUSICA, fin dal 1700, vengono presentati al pubblico con il supporto di filmati, brani musicali e videoregistrazioni, del tutto originali e spesso inediti in Italia.

Nella Sala Multimediale si alternano conferenze, proiezioni e dibattiti sulle diverse aree tematiche e nel suggestivo Chiostro del Museo si svolge un programma di eventi e di spettacoli dal vivo che descrivono ancor più significativamente quanto esposto nell'ambito della Mostra.