Critica d’arte e tutela in Italia – Convegno nazionale SISCA

Perugia - 17/11/2015 : 19/11/2015

Il convegno della Società Italiana di Storia della Critica d’Arte, che si terrà a Perugia, si propone come un’imperdibile occasione per approfondire la conoscenza delle principali figure di storici dell’arte, conoscitori e funzionari statali che nel secondo dopoguerra si impegnarono nella tutela del patrimonio artistico in Italia.

Informazioni

Comunicato stampa

Il convegno della Società Italiana di Storia della Critica d’Arte, che si terrà a Perugia dal 17 al 19 novembre 2015, si propone come un’imperdibile occasione per approfondire la conoscenza delle principali figure di storici dell’arte, conoscitori e funzionari statali che nel secondo dopoguerra si impegnarono nella tutela del patrimonio artistico in Italia: Ragghianti, Maltese, Gioseffi, Scarpellini, Brugnoli, Gnudi, Argan, Longhi, Marangoni, Middeldorf sono solo alcuni dei protagonisti di questa delicata stagione che, con i loro studi e il loro impegno attivo, hanno indicato le linee teoriche e pratiche per la salvaguardia dei beni culturali

Un programma molto ricco e denso articolerà le giornate perugine tra interventi di importanti studiosi - suddivisi in cinque aree tematiche - discussioni e presentazioni di recenti pubblicazioni.
In allegato alla presente mail il programma completo del convegno in pdf.

Comitato scientifico:
Franco Bernabei, Enzo Borsellino, Cristina Galassi, Pierfrancesco Palazzotto,
Massimiliano Rossi, Gianni Carlo Sciolla, Stefania Zuliani

Segreteria:
Sara Cavatorti ([email protected])
Susanna Marini ([email protected])
Gemma Zaganelli ([email protected])

Coordinamento:
Cristina Galassi ([email protected])


In occasione del convegno la Fondazione Orintia Carletti Bonucci presenterà al mondo degli studi il catalogo sistematico della propria quadreria, curato dalla professoressa Silvia Blasio e pubblicato per i tipi di Volumnia editrice. Culmine di un percorso composto da recenti e numerose iniziative (incontri, dibattiti, seminari, presentazioni di libri, convegni) e da un lavoro di recupero e restauro di spazi e opere custoditi in Palazzo Baldeschi, il catalogo si pone come tappa fondamentale nella valorizzazione del patrimonio secolare dell'istituzione e della sua restituzione al pubblico, locale e nazionale, di studiosi e appassionati d'arte.
Alla presentazione della professoressa Cristina Galassi seguirà una visita alla casa-museo e alla Collezione Carletti Bonucci guidata da Silvia Blasio.