Cristallino 2015

Santarcangelo di Romagna - 21/11/2015 : 31/07/2016

Seconda edizione di Cristallino. Luoghi per le Arti Visive. Un'iniziativa legata alle arti contemporanee, che contempla diversi eventi e che si svolgerà in rete con il Cantiere Poetico per Santarcangelo e la prossima Biennale del Disegno di Rimini.

Informazioni

Comunicato stampa

UN LUOGO IN CUI
SPERIMENTARE
UN'APPARTENENZA
Luoghi per le arti visive
Cristallino è l’ipotesi di un luogo.
Un luogo qualificato dal costruirsi provvisorio di una comunità, nel senso più arcaico del termine: koiné, un insieme di persone che sceglie di mettersi in gioco per iniziare a sillabare una lingua comune, un comune desiderio – e dove è proprio la consapevolezza del fallimento di questo progetto a ribadirne l’assoluta necessità



Cristallino è un luogo in cui sperimentare un’appartenenza, anche solo per un breve frammento di tempo: appartenenza al fatto di essere in comune anche se distinti, in una esaltante condizione di prossimità eppure distanti.

L’appartenenza che cerchiamo non passa per scopi pratici, valori ideali o una figuratività condivisa: essa è incitata soltanto dall’urgenza di riprendere di nuovo possesso del nostro presente, di abitarlo concretamente, di popolarlo di figure e miti.
Figure e miti che hanno un significato non tanto per la ragione quanto per l’immaginazione, per i concreti prodigi che saranno in grado di generare – allora il nome esatto di questo luogo diviene cantiere, uno spazio fatto di tutte quelle proiezioni, quelle convulse e insieme rigorose traiettorie che attraversano ogni processo creativo.

Cristallino è un luogo interstiziale – tra radicamento e nomadismo, tradizione e utopia, artista e pubblico, singolo e collettività; luogo in cui questi poli coincidono per il bisogno di operare, condividere, dibattere.
Niente dunque a che vedere con la spazialità anonima, cartesiana cui ci ha abituati la modernità: non vi si può semplicemente transitare, prendere e lasciare con sguardo distratto – si viene interpellati, occorre esporsi, compromettersi, replicare qualcosa alle sollecitazioni visive.

Cristallino è come un dispositivo simbolico: un luogo che moltiplica le vie d’accesso al senso, così come i suoi potenziali punti di fuga.
Con la convinzione che alle immagini appartenga ancora la capacità di figurare, di inventare, come scrisse Cristina Campo a proposito della fiaba e della poesia, una storia “che può continuare a levarsi ad ogni angolo di una vita, aperta a una nuova pagina, dischiusa da una nuova chiave”.

2° edizione
novembre 2015 / luglio 2016

Direzione artistica
Claudio Ballestracci
Francesco Bocchini

Direzione progetto
Mario Turci

Curatela progetto
Roberta Bertozzi

Comunicazione e ideazione grafica
CALLIGRAPHIE

Segreteria organizzativa
Nicoletta Casali

Con il patrocinio e il contributo di
Comune di Santarcangelo di Romagna

Con il patrocinio di
IBC – Istituto Beni Culturali
Regione Emilia Romagna

In collaborazione con
Cantiere Poetico per Santarcangelo
Biennale del Disegno di Rimini

Sponsor sostenitori
Romagna Iniziative
Sidermec

Media Partner
Corriere Romagna
Gagarin Orbite Culturali
Aracne Rivista
Romagna & Dintorni Cult

Sede degli eventi
MUSAS | Museo Storico Archeologico
Via della Costa, 26
Santarcangelo di Romagna

CRISTALLINO è una iniziativa di
Fo.Cu.S Fondazione Culture Santarcangelo
Comune di Santarcangelo di Romagna
CALLIGRAPHIE arti e letterature contemporanee