Creativity

Roma - 03/07/2014 : 28/09/2014

Mostra realizzata interamente dagli alunni dell’Istituto Superiore di Fotografia di Roma.

Informazioni

  • Luogo: ISFC - ISTITUTO SUPERIORE DI FOTOGRAFIA
  • Indirizzo: via degli Ausoni 1 00185 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 03/07/2014 - al 28/09/2014
  • Vernissage: 03/07/2014 ore 18
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Patrocini: del Comune di Roma

Comunicato stampa

Si inaugura giovedì 3 luglio dalle ore 18.00 nel loft dell’ISFCI presso il palazzo della Fondazione Pastificio Cerere in via degli Ausoni 1, “CREATIVITY” la kermesse organizzata dall’ISFCI con i lavori fotografici svolti durante l'ultimo anno accademico dagli allievi del corso triennale


Anche quest’anno la mostra, interamente prodotta dall’Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata, si divide in tre eventi, tutti inseriti all’interno del Palazzo Cerere a San Lorenzo: la collettiva degli allievi, “Creativity”, la proiezione per il circuito di Fotoleggendo del progetto fotografico della SDF - Scuola di Fotogiornalismo realizzato in collaborazione con l’onlus A SUD dal titolo "UNDERGROUND - Viaggio nell'Italia avvelenata " e la mostra finale dei lavori del Master di moda e di altri giovani talenti con il patrocinio di ALTAROMA dal titolo “35>35 Fotografia contemporanea di moda a Roma”.

CREATIVITY - COLLETTIVA ALLIEVI:
All’interno del loft dell’Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata, sede istituzionale di tutti gli eventi promossi dalla scuola di fotografia di San Lorenzo che da quasi 30 anni forma fotografi professionisti, troveranno spazio i lavori dei ragazzi del corso triennale. La fine del percorso formativo è l’occasione per mettere in mostra le tecniche apprese e i diversi punti di vista. Quest'anno a consegnare i diplomi ai nostri allievi del corso triennale, sarà la regista e sceneggiatrice Francesca COMENCINI, che ha da poco diretto assieme a Stefano Sollima "Gomorra - La serie", trasposizione televisiva dell'omonimo romanzo di Roberto Saviano.
Come da tradizione, anche la regista donerà all'ISFCI, su invito della presidente Francesca Chiumiento, una sua frase dedicata alla fotografia, che sarà esposta all'interno della scuola.
Le foto in mostra sono una selezione strettissima dei lavori prodotti durante il percorso didattico da tutti i circa 120 studenti che hanno frequentato l’anno accademico. Per quanto il numero delle immagini sia elevato, queste foto rappresentano solo in minima parte il lavoro svolto da ogni studente che contribuisce con i propri scatti a celebrare il grande sforzo collettivo che la scuola compie ogni anno.
La selezione delle immagini in mostra, a cura del direttore didattico Maurizio Valdarnini, racconta il percorso evolutivo dei ragazzi: dai ritratti in bianco e nero del primo anno e i ritratti a colori del secondo fino alle foto più complesse per realizzazione e contenuti relative ai corsi di moda e pubblicità del terzo anno.

UNDERGROUND - VIAGGIO NELL’ITALIA AVVELENATA:
Anche quest’anno l’ISFCI partecipa al circuito di FOTOLEGGENDO, il festival di fotografia giunto alla decima edizione, con la proiezione di un progetto fotografico realizzato dagli allievi della Scuola di Fotogiornalismo – ISFCI in collaborazione con A Sud e CDCA - Centro di Documentazione sui Conflitti Ambientali, a cura di Dario Coletti e Manuela Fugenzi.
Dal 2012 la Scuola di Fotogiornalismo dell’ISFCI e l’onlus A Sud hanno stabilito una collaborazione per narrare e documentare un'emergenza nazionale, quella ambientale, che vede il suo esempio più emblematico e drammatico nelle lotte popolari esplose nel 2013 in Campania contro quello che viene definito un biocidio, ovvero la violazione del diritto alla salute e alla vita causata del livello di contaminazione ambientale. Da Brescia a Taranto passando per il Lazio (Corcolle, Riano, Malagrotta, Colleferro), la Sardegna e Crotone, con queste prime sei inchieste il progetto UNDERGROUND vuole raccontare zone del nostro paese che presentano il maggior grado di criticità ambientale e di rischio sanitario per i residenti.

Accogliendo la sfida di cercare con la fotografia linguaggi e registri innovativi per permettere a pubblici diversi di entrare in contatto con questa drammatica quanto nascosta emergenza che, nel silenzio dei media e nell’indifferenza della politica, devasta territori continuando ad avvelenare le comunità che lo abitano.
La proiezione sarà visibile nell’aula didattica dell’ISFCI dal 3 luglio per tutto il mese.

PREVIEW 35>35 – FOTOGRAFIA CONTEMPORANEA DI MODA A ROMA:
Durante la serata del 3 luglio, nello Spazio Cerere al piano terra dell’omonimo pastificio, in anteprima sarà esposta anche una selezione di “35>35 Fotografia contemporanea di moda a Roma”, una mostra a cura di Angelo Cricchi – con il patrocinio e il sostegno dell’Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata (ISFCI), dell’Associazione Culturale Bianca, del magazine “Mia le journale” e dello Spazio Cerere – con i lavori degli allievi del master moda e di altri giovani talenti under 35 passati per Roma per la propria formazione didattica o per ragioni professionali.
La mostra integrale, che parteciperà agli eventi collaterali che si svolgono in occasione di ALTAROMA ALTAMODA, inaugurerà il 14 luglio alle ore 19 sempre all’interno dello Spazio Cerere, in via degli Ausoni 1.