CRAC Educational – La Piperita

Cremona - 01/12/2012 : 22/12/2012

Educational è un programma che ospita ogni anno progetti dedicati a percorsi educativi alternativi. L’appuntamento di Dicembre è con La Piperita, un tracciato straordinario nato tra i banchi di scuola ad opera di quattro studentesse, un esempio che nasce dal basso, con la voglia di aprire strade all’immaginazione e alla passione del pensare.

Informazioni

Comunicato stampa

Educational è un programma che ospita ogni anno progetti dedicati a percorsi educativi alternativi. L’appuntamento di Dicembre è con La Piperita, un tracciato straordinario nato tra i banchi di scuola ad opera di quattro studentesse, un esempio che nasce dal basso, con la voglia di aprire strade all’immaginazione e alla passione del pensare.
Ecco come Vida, una delle protagoniste di questa esperienza, racconta l’avventura di un vero caso editoriale. “ La Piperita nasce tre anni fa dentro le mura di un liceo friulano

Le sue mamme, Maria, Marta, Ludovica e Vida decidono di darle questo nome pensando un po’ al sapore fresco della menta piperita e un po’ a quella simpatica bambinetta, Piperita Patty, appartenente alla grande famiglia dei Peanuts.
E’ nata piccola, La Piperita, ma forte, con tanta voglia di crescere e con grandi idee in mente: le sue mamme le hanno dato una buona educazione, con poche regole ma ben chiare e lei è cresciuta felice, sana, voluta bene.”
La Piperita non è una rivista, non è un blog, non è un diario.
Questo appare scritto come prima cosa sul nostro blog: non siamo una rivista, o almeno non solo questo.
La Piperita è nata durante una ricreazione da un'idea di noi quattro amiche Maria Moschioni, Ludovica Chiarandini, Marta Mesaglio e Vida Rucli: all'inizio era come un piccolo diario, dove scrivevamo cose più o meno personali e ne stampavamo una copia a testa. Già dopo i primi numeri è iniziata a crescere e a trasformarsi...
In questi tre anni è cresciuta con noi, è diventata un po' il nostro specchio. Con contributi di nostri amici che ci mandavano racconti, poesie, disegni, foto, La Piperita ha iniziato a essere un piccolo mondo, un piccolo raccoglitore di cose belle! Nei nostri archivi ormai si leggono liste lunghissime di collaborazioni e anche moltissimi nomi di persone (più o meno importanti) che abbiamo intervistato (gli illustratori Daniel Egnèus, Guido Scarabottolo e Olimpia Zagnoli ad esempio)...
La Piperita in questi anni si è trasformata, senza mai perdere però alcune qualità fondamentali che aveva fin dall'inizio: il fatto che fosse carta stampata, da sfogliare, da toccare, annusare, portare con sè; il fatto che fosse un luogo di espressione libera (BELLA (anche graficamente) e colorata.
“Qualsiasi azione che contenga metodo e rigore è un progetto” Beppe Finessi
Scriviamo così, riguardo La Piperita
MARIA: La Piperita è un punto, non stabile, ma allo stesso tempo sicuro, da cui riesco a vedere le cose con più curiosità, uno stimolo a conoscere e a conoscermi e a farmi conoscere, è quel luogo, sia fisico, che mentale, che mi fa ricercare e raccogliere tutta la parte migliore di me, delle mie giornate e delle mie esperienze. Ma tutto ciò ancora non basta per riuscire a definirla.
LUDOVICA: Un modo che mi permette di esprimermi, che mi invoglia a voler conoscere cose nuove e ad approfondirne altre; inoltre è un mezzo attraverso il quale relazionarsi con l’esterno.
MARTA: La Piperita è come una sequenza infinita di porte che aprono altrettante infinite stanze: leggendo pensieri di persone diverse, piano piano si aprono queste porte e la sete di conoscenza non finisce mai. Oltre ad aprire la mente verso il nuovo e il diverso e quindi ad essere un mezzo di conoscenza, permette di creare legami fra persone soprattutto permette di condividere con altri emozioni, riflessioni, eventi, critiche etc...
VIDA: Innanzi tutto quando penso a ciò che La Piperita è diventata, la mia felicità è grandissima: da piccolo giornale/diario di 5 amiche a vera rivista, o almeno quasi vera! La Piperita è davvero una delle cose a cui tengo di più: in essa si riuniscono le mie più grandi passioni, come l’arte, e le mie più grandi amicizie. E proprio perchè nella Piperita si trova tutto ciò che amo di più cerco sempre di fare in modo che le persone a cui voglio bene partecipino a questa che è una delle mie più grandi felicità e soddisfazioni. Vedo La Piperita come grande centro dove convergono tutte le cose più belle della mia vita, dai luoghi che ho visitato e dei quali scrivo, alle persone a cui tengo di più.
E’ diventato un mondo La Piperita: raccoglie tutti quelli che scrivono, che disegnano, fotografano. Tutti quelli che vogliono dedicarsi per un po’ a qualcosa di loro, prendersi del tempo per sè, per quello che piace.