Costanza Mansueti – Interni Lucchesi

Firenze - 20/01/2012 : 20/01/2012

La mostra racchiude un corpus di fotografie estratte dalle prestigiose pubblicazioni della casa editrice Maria Pacini Fazzi, con cui la fotografa ha più volte collaborato.

Informazioni

Comunicato stampa

COSTANZA MANSUETI
Fotografie di interni lucchesi

PRESENTE ART SPACE
Firenze, via dei Serragli 56/58 rosse



Venerdì 20 gennaio 2011, al Present Art Space di Firenze (via dei Serragli 56/58 rosso, ore 18.30) si inaugura la mostra “Fotografie di interni lucchesi” della giovane fotografa fiorentina Costanza Mansueti: quindici scatti realizzati nell’ultimo anno per alcune prestigiose edizioni di Maria Pacini Fazzi Editore.
La maggior parte delle foto proviene dai due volumi “Il Palazzo Orsetti di Lucca. Testimonianza di storia e d’arte” e “Il Palazzo Santini

Arte nel tempo a Lucca”, che studiano la storia e l’architettura di questi splendidi palazzi, centri della vita politica cittadina, protagonisti a pieno titolo nell’arte e nella storia della città, grazie anche alla ricchezza delle decorazioni in stucchi dei loro soffitti e alla bellezza degli arredi, che il sapiente obbiettivo di Costanza Mansueti ha saputo ben immortalare.
Al loro fianco, in anteprima, saranno presenti in mostra alcune immagini della campagna fotografica realizzata dalla Mansueti sugli suggestivi affreschi del pittore ottocentesco Francesco Bianchi, che andranno ad impreziosire il volume “Il diavoletto Francesco Bianchi pittore a muro” di prossima pubblicazione, sempre per i tipi di Maria Pacini Fazzi Editore.
All’inaugurazione della mostra interverrà la dottoressa Claudia Nardini, autrice del libro “Il Palazzo Santini, arte nel tempo a Lucca” e si terrà un intervento musicale di Umberto Foddis, che ha realizzato per l’occasione delle musiche originali.


Costanza Mansueti è nata e cresciuta a Firenze. Dopo aver studiato graphic design e fotografia per cinque anni, ha deciso di fare della sua passione una ragione di vita. I suoi interessi principali si basano sulla diversità delle culture, la natura e la vita in tutti i suoi aspetti.
Ha iniziato a scattare diversi anni fa con la macchina fotografica a pellicola, sviluppando in camera oscura le proprie foto. Più tardi, con l'avvento dell'era digitale, si è specializzata nello sviluppo con programmi come Adobe Camera Raw, Photoshop e Lightroom.
Attualmente lavora come fotografa freelance con base in Toscana.