Cose Piccole

Lecce - 17/01/2016 : 17/02/2016

Ad un anno di distanza dalla prima collaborazione fra i tre giovanissimi artisti, una mostra collettiva per tracciare i segni di una continuità.

Informazioni

  • Luogo: CAFFE' BELLOLUOGO
  • Indirizzo: viale San Nicola, 37 - Lecce - Puglia
  • Quando: dal 17/01/2016 - al 17/02/2016
  • Vernissage: 17/01/2016
  • Generi: arte contemporanea, collettiva

Comunicato stampa

Ad un anno di distanza dalla prima collaborazione fra i tre giovanissimi artisti, una mostra collettiva per tracciare i segni di una continuità.
Prosieguo della mostra collettiva Stanza, svoltasi presso le Manifatture Knos a Lecce il 17 gennaio 2015, Cose Piccole è fissata ad un anno di distanza e mantiene le scelte basilari della precedente esperienza: un’esposizione autogestita in un luogo estraneo all’arte: un box in legno nelle vicinanze del parco BelloLuogo di Lecce, svuotato dalle sedie e dai tavolini del Caffè BelloLuogo

Per contrasto solo le dimensioni: i 120 mq occupati nelle Manifatture contro i circa 6 mq del box. Alla riduzione di scala si coniuga il numero dei lavori esposti, come ad un anno nel passato, uno a testa. Gli elementi son semplici, cose piccole per l’appunto: la scopa, le forchette e l’ago sono trapezisti in equilibrio per Francesco Romanelli, una campitura di fiori bianchi ricamati a mano sul cotone sono punti trapassati di cruna in cruna per Giulia Gazza, mentre l’argilla informe protetta fra uno strato di vetro ed un altro, per Marco Vitale, sono briciole disordinate che delineano il perimetro di un rettangolo irregolare. Elementi affini al silenzio, si potrebbero per azzardo definire di genere pittorico, un genere preciso e da cui deriva il nome:
“I pittori di questo genere”, la natura morta, venivano “chiamati in precedenza «roprografi» (…) da rhopros, merce di poco valore, termine tradotto da Vasari con «cose piccole», ma che si potrebbe anche rendere (…) con «umili, piccole cose»)”.