Coppie miste

Pisa - 22/02/2014 : 28/02/2014

Ultimo progetto de La Trama Autoproduzioni, una collana di 5 albetti, dieci storie per immagini, ognuno realizzato da una coppia di disegnatori, tra l’Italia e il Belgio, messi a confronto sul tema dell’immobilità e dell’irrequietezza.

Informazioni

  • Luogo: CINEMA CAFFE' LANTERI
  • Indirizzo: Via San Michele degli Scalzi 46 56122 - Pisa - Toscana
  • Quando: dal 22/02/2014 - al 28/02/2014
  • Vernissage: 22/02/2014 ore 18,30
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: Lun-Dom ore 10 - 22.30

Comunicato stampa

Il secondo appuntamento che il Cinema Caffè Lanteri dedica all’arte e alla cultura del fumetto e dell’illustrazione, nell’ambito dell’autoproduzione e della sperimentazione di mezzi espressivi, è Sabato 22 febbraio con il collettivo La Trama di Bologna e la sua nuova e originale produzione “Coppie Miste”. Una sorta di collana, che vede la realizzazione di 5 albetti, dieci storie per immagini, ognuno realizzato da una coppia di disegnatori. L'idea consiste nel mettere a confronto cinque coppie di autori, tra l’Italia e il Belgio, sul tema dell’immobilità e dell’irrequietezza

Tutti gli albetti, composti da 36 pagine, hanno tavole realizzate a matita e collage fotografici in bianco e nero, ma la vera chicca sono le copertine di ognuno, xilografie a una o due colori e serigrafie removibili. Dieci narrazioni visive per cinque piccoli oggetti editoriali indipendenti, ma strettamente intrecciati, le cui tavole originali stanno compiendo un piccolo tour di mostre, da Bologna a Milano fino ad approdare, con nostro piacere, al Cinema Lanteri di Pisa. Per questa occasione, dalle ore 18.30, alcune delle autrici de La Trama presenteranno il progetto ed esporranno le illustrazioni all’interno della RedRum del Caffè Lanteri.

La trama è una piccola realtà editoriale nata nel 2009. Cinque i componenti fondatori, Viola Niccolai, Alessandro Palmacci, Francesca Lanzarini, Alice Milani e Silvia Rocchi, ai quali si aggiungono altri fumettisti e illustratori, anche stranieri, che di volta in volta collaborano promuovendo un tipo di fumetto che si avvicina a quello di realtà. Credono che raccontare cose vere, o che comunque rispecchiano situazioni reali sia un modo per essere più onesti con loro stessi e con la gente che sta intorno a loro. La produzione prevede singoli progetti, più delle antologie, che di volta in volta affrontano un tema diverso su cui i vari autori si confrontano. Le tavole di questo loro ultimo progetto sono state editate nel giugno 2013 e vedono una maggior diffusione durante lo scorso Lucca Comics.