Conversazioni sul collezionismo – Sergio Bertola

Torino - 13/10/2015 : 13/10/2015

Sergio Bertola dialoga con Chiara Oliveri Bertola

Informazioni

Comunicato stampa

COLLEZIONARE IL FUTURO
Sergio Bertola dialoga con Chiara Oliveri Bertola
La Collezione riunita negli ultimi quarant’anni da Sergio Bertola è il frutto di un amore, non solo per le opere d’arte, ma soprattutto per un ambiente aperto e ricettivo all’interno del quale egli ha trovato e condiviso numerosi stimoli

Si tratta della sintesi di una passione nata in realtà quasi per caso negli anni Settanta quando, spinto da una forte curiosità, inizia a frequentare le gallerie presenti a Genova, tra le quali la Samangallery, diretta da Ida Gianelli, dove tra le altre, vede le mostre di Giovanni Anselmo, Joseph Beuys, Daniel Buren, Joseph Kosuth e Sol LeWitt.

Più che a seguito di una ricerca “scientifica”, la Collezione cresce eterogenea nella parzialità della scelta, grazie ad una serie di lavori che forniscono una personale lettura della ricerca artistica degli ultimi cinquanta anni, attraverso opere che vanno dall’Arte minimalista e concettuale, all’Arte povera, fino alle ricerche recenti di artisti delle ultime generazioni. Pur essendo una Collezione nella quale si possono riconoscere, come punto di partenza e possibile filo conduttore, gli epitomi della ricerca concettuale, nel corso degli anni essa si è arricchita di lavori che, riflettendo maggiormente le attitudini e le passioni del proprietario, presentano una forte matrice ironica e una visione quasi scanzonata della realtà contemporanea.

La peculiarità di questa Collezione è sicuramente il suo essere in continuo divenire, la sua costante spinta di rinnovamento, per garantire la quale lo stesso collezionista non ha esitato a rinunciare a opere che lo accompagnavano da tempo e di cui ne rimane solo malinconica memoria. Le opere che la compongono sono il risultato di scelte istintive dovute all’entusiasmo e alla curiosità del collezionista. Lontane dai dettami del mercato, dimostrano piuttosto un costante interesse verso le ricerche degli artisti più giovani.

Il Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce a Genova ha recentemente dedicato una mostra alla Collezione di Sergio Bertola.