Contemporary locus 8

Bergamo - 25/06/2015 : 26/07/2015

contemporary locus presenta un nuovo progetto espositivo all’interno del Monastero del Carmine, uno dei più antichi di Bergamo, fondato nel XV secolo, quindi dismesso e nascosto a partire dal ‘900.

Informazioni

Comunicato stampa

contemporary locus presenta un nuovo progetto espositivo all’interno del Monastero del Carmine, uno dei più antichi di Bergamo, fondato nel XV secolo, quindi dismesso e nascosto a partire dal ‘900. Da maggio a ottobre 2015 questo spazio sarà per la prima volta al centro di manifestazioni artistiche, teatrali, cinematografiche e musicali. L’iniziativa è promossa dal TTB, Teatro Tascabile di Bergamo.

contemporary locus 8, a cura di Paola Tognon, invita in questo caso tre artisti internazionali, Evgeny Antufiev (Kyzyl, 1986), Etienne Chambaud (Mulhouse, 1980), Berlinde De Bruyckere (Gent, 1964)

insieme a una “scultura sociale”, l’Atelier dell’Errore, progetto artistico relazionale al servizio della Neuropsichiatria Infantile dove da 13 anni si disegnano sempre e solo animali.
Il luogo, la sua storia, così come la concomitanza con la riflessione aperta dai temi dell’Expo, hanno suggerito un tema specifico per questo ottavo progetto: la relazione tra uomini e animali, umanità e animalità, attraverso il punto di vista dell’arte.
Il percorso espositivo nasce dalla selezione di opere che, nell’esprimere contraddizioni e fantasmi, raffigurazioni antropomorfiche, artefatti e manufatti, pongono interpretazioni e interrogativi che riposizionano criticamente il concetto di appartenenza e differenza.