Conosci te stesso / Modeste proposte

Pistoia - 22/10/2011 : 12/11/2011

Doppio appuntamento: Nicoletta Calvagna propone la mostra "Conosci te stesso" con i suoi ultimi lavori e l'artista pistoiese Paolo Albani presenta l'ultimo numero della rivista Techne nr. 20 - Modeste proposte.

Informazioni

  • Luogo: LO SPAZIO DI VIA DELL'OSPIZIO
  • Indirizzo: Via Dell'ospizio 26 - Pistoia - Toscana
  • Quando: dal 22/10/2011 - al 12/11/2011
  • Vernissage: 22/10/2011 ore 17
  • Autori: Nicoletta Calvagna, Paolo Albani
  • Generi: arte contemporanea, presentazione, personale
  • Orari: lun-sab 9.30-13 e 16-20, chiuso il lunedi' mattina
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

Sabato 22 ottobre, a partire dalle ore 17, doppio appuntamento allo Spazio di via dell'ospizio; l'artista bolognese Nicoletta Calvagna presenta la sua nuova mostra "Conosci te stesso" con gli ultimi lavori della serie "leggerissima" e "dentro il cartone" e l'artista pistoiese Paolo Albani presenta l'ultimo numero della rivista "Tèchne n° 20. Modeste proposte".

La sinergia nasce dalla collaborazione di questi due artisti, i lavori in cartone della Calvagna illustrano, infatti, il numero della rivista di Albani



Tèchne, rivista di bizzarrie letterarie e non, esce col numero 20 dedicato alle modeste proposte sulla falsa riga di quella avanzata da Jonathan Swift di mangiare i bambini per risolvere la crisi economica in Irlanda nel sec. XVIII. La rivista è corredata dai segni di Nicoletta Calvagna, con una serie legata ai cinque sensi.

La "modesta proposta" della mostra è, invece, il tema "conosci te stesso". Come scrive la stessa Calvagna, "il mio modo di accogliere questo invito antico e titanico è stato quello di modificarlo e farlo diventare attuale e piccolissimo. In una parete i cinque cartoni ci mostrano come conoscerci attraverso i cinque sensi, gli strumenti che abbiamo costituzionalmente per praticare la conoscenza di noi stessi. Nell'altra parete le pagine piccole e leggere di un diario (minimo e non introspettivo) del tempo che passa attraverso il mio corpo e i miei stati d'animo. Una specie di manuale per rimpicciolire e poter praticare l''autoconoscenza. "