Comp(H)ost#1 Living Matters

Rivoli - 15/07/2019 : 18/07/2019

LIVING MATTERS è il primo appuntamento di COMP(H)OST, un progetto che affronta in chiave transdisciplinare i temi dello scambio e della coesistenza, della cooperazione e della coabitazione, attraverso produzioni artistiche, seminari, laboratori, conferenze, panel discussion, conversazioni, performance live, che avranno luogo al Castello di Rivoli e in contesti diversi della città di Torino.

Informazioni

Comunicato stampa

LIVING MATTERS è un progetto dell’artista statunitense Claire Pentecost. È un
laboratorio, una palestra, un terreno di coltura che coinvolge un gruppo di giovani
in una serie di attività, aperte al pubblico, i cui ingredienti sono la terra, la danza,
la filosofia, il corpo umano, la biologia, la scrittura, il disegno, la conversazione, la
musica, l’amicizia.

Come possiamo abitare meglio la Terra? Secondo Claire Pentecost, “il compost
è la risposta chiave a questa domanda, perché riguarda la reciprocità”, ci permette
di restituire alla terra e nutrirla



LIVING MATTERS è il primo appuntamento di COMP(H)OST, un progetto che
affronta in chiave transdisciplinare i temi dello scambio e della coesistenza, della
cooperazione e della coabitazione, attraverso produzioni artistiche, seminari,
laboratori, conferenze, panel discussion, conversazioni, performance live, che
avranno luogo al Castello di Rivoli e in contesti diversi della città di Torino.
Dal 15 al 18 luglio, per quattro giorni al Castello di Rivoli, le azioni di ricerca, esplorazione,
invenzione e movimento dei giovani, condotti dall’artista, si accompagnano
a momenti di riflessione e dibattito con esperti di ambito scientifico e filosofico
aperti alla presenza del pubblico. Il laboratorio coinvolge la coreografa e
danzatrice greca Chrysanti Badeka in collaborazione con COORPI.

LIVING MATTERS si concluderà giovedì 18 luglio con una performance collettiva
seguita dalla conversazione tra Claire Pentecost e Carolyn Christov-Bakargiev
direttrice del Castello di Rivoli e di dOCUMENTA (13), a cui l’artista ha preso parte
nel 2012.

MARTEDÌ 16 LUGLIO
12.30 | Incontro e conversazione con Vincenzo Guarnieri, chimico specializzato
in biochimica e biotecnologia cellulare.
16.00 | Incontro e conversazione con Leonardo Caffo, filosofo, curatore e
saggista.

MERCOLEDÌ 17 LUGLIO
12.30 | Incontro e conversazione con Alice Benessia artista e fisica specializzata
in Fondamenti filosofici della fisica.

GIOVEDÌ 18 LUGLIO
18.30 | Performance collettiva
19.30 | Conversazione tra Claire Pentecost e Carolyn Christov-Bakargiev

Scarica il comunicato
Nella settimana che precede il laboratorio, mercoledì 10 luglio, alle ore 16.00,
COMP(H)OST sarà ospite al PAV con un tavolo di lavoro aperto al pubblico in
preparazione di LIVING MATTERS, con la presenza di Piero Gilardi, Claire Pentecost,
degli ospiti Alice Benessia, Leonardo Caffo, Vincenzo Guarnieri, di Orietta
Brombin e Giulia Mengozzi del PAV e di artisti e curatori impegnati in ricerche
legate ai temi del progetto, quali Emanuela Ascari, Andrea Caretto e Raffaella
Spagna, Rebecca De Marchi, Hilario Isola, Andrea Lerda, Marzia Migliora, Matteo
Mottin e Ramona Ponzini, Ambra Pittoni e Paul-Flavien Enriquez-Sarano,
Laura Pugno. Nell’ambito dell’incontro si svolgerà la visita della mostra Resistenza
- Resilienza, guidata da Piero Gilardi.
L’incontro si svolge in collaborazione con il Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere e Culture Moderne dell’Università degli Studi di Torino e la docente Carmen Concilio.

COMP(H)OST nasce da un’idea di Marianna Vecellio e Sofía Hernández Chong
Cuy, ed è curato da Francesca Comisso e Luisa Perlo per a.titolo, Marianna Vecellio
per il Castello di Rivoli, Lorenzo Gigotti, Valerio Mannucci e Valerio Mattioli
per NERO.

COMP(H)OST è realizzato da a.titolo, NERO e il Castello di Rivoli Museo d’Arte
Contemporanea, in collaborazione con il Witte de With Center for Contemporary
Art di Rotterdam, con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito del
bando “ORA! Produzioni di Cultura Contemporanea”, con l’ospitalità di Duparc
Contemporary Suites e la collaborazione di Film Commission Torino Piemonte.